Torino, Falque: “Ho deciso io di rimanere. Tifosi unici: sono uno di voi”

Torino, Falque: “Ho deciso io di rimanere. Tifosi unici: sono uno di voi”

Le parole / Lo spagnolo del Toro si racconta a Tuttosport: “Avevo diverse offerte, ma credo in questa squadra”

di Redazione Toro News

“Perchè sono rimasto? Perchè sono fiero di questo Toro, mi piace questo Toro, sono convinto che disputeremo un’ottima stagione”. Così esordisce Iago Falque, che si racconta al direttore di Tuttosport Jacobelli in un’intervista esclusiva. “Avevo diverse offerte ma non ho mai pensato di andare via – dice – non ho mai avuto dubbi su quale fosse la scelta migliore. Ci sono tutte le premesse per fare bene. Anche le prime tre partite sono state positive. Specie la rimonta di San Siro, entusiasmante e più preziosa di una vittoria”. Lo sfogo dopo il match della prima giornata con la Roma è solo un ricordo: “La vittoria con la Spal ci ha permesso di arrivare alla sosta nel modo migliore. Zaza ha reso più forte il nostro attacco. Mi ha fatto piacere vedere lui, Belotti e Sirigu con l’Italia, ma anche Baselli rientrerà”. Falque, poi, è d’accordo con la linea del presidente Cairo, che non ha voluto fissare obiettivi precisi in pubblico. “Dobbiamo essere umili e lavorare ogni giorno. Poi il gruppo sa quanto vale”. 

Il discorso si sposta sull’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus. “La Serie A sta riconquistando attenzione. E il livello, perchè CR7 ha indotto la concorrenza a rafforzarsi. Tra lui e Messi voto Messi, ma sono contento di affrontarlo. Il derby sarà una grande partita. Fra tre mesi saremo al massimo”. Infine, come si trova Falque a Torino? “E’ la città ideale per me. I tifosi non sono mai nè invadenti nè inopportuni. Sono sempre educati. C’è una differenza tra i nostri tifosi e quelli di altre squadre. La memoria di Superga, la passione tramandata di padre in figlio. I tifosi granata sanno che sono uno di loro. E io so che il giorno lontano in cui me ne andrò non verrò dimenticato”. 

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. colo.ale_261 - 2 mesi fa

    È un giocatore indiscutibile, uno dei pochi per cui vale la pena vedere le partite e seguire il calciomercato. Secondo me anche Izzo è dello stesso stampo. Staremo a vedere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Como Granata - 2 mesi fa

    Averne di “Uomini” e “Giocatori” …Cosi’!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. abatta68 - 2 mesi fa

    Beh, più o meno quello che ha detto o pensato adem ljaic! Ah ah! Il serbo non credo abbia proprio pensato… Io sono convinto che gran.parte di tutto questo.entusiasmo che traspare sia determinato proprio dalla sua cessione, che ha reso felice un intero sppgliatoio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Akatoro - 2 mesi fa

    Grazie Iago, sappiamo che le tue non sono parole di circostanza, ma sentimenti autentici. E lo sfogo di qualche settimana fa è stato dettato dalla passione di uno che ci tiene tanto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. schmat - 2 mesi fa

    Giocatori così ne fan pochissimi oramai. Grandi giocatori ma soprattutto grandi uomini. Il Toro è casa tua! <3

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Toro71 - 2 mesi fa

    Grande Iago!!! Erano anni che un giocatore del Toro dimostrasse attaccamento ai colori granata. Ormai la maggior parte di loro sono tutti dei mercenari attratti esclusivamente dal Dio denaro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. prawn - 2 mesi fa

    Grande Iago!!! Tutto vero, sei un grandissimo!!! Resta a lungo e resterai nelle pagine della storia di questa grande squadra, noi dei grandi che hanno indossato questa maglia, anche nei tempi dei zero-tituli non ci dimenticheremo mai, i ferrante, gli asta, gli iago, sempre nel cuore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 2 mesi fa

      Concordo totalmente. Questa è la nostra forza: un invisibile “nastro del cuore e della memoria” che lega per sempre “certi giocatori” alla nostra squadra e a noi tifosi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. lipsiagranata - 2 mesi fa

    Uno di noi! Grande Iago!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-14003131 - 2 mesi fa

    Non ti dimenticare nemmeno tu di noi. Però belle parole per i tifosi e la città, a differenza del genio mancato serbo che non si è esposto troppo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13658280 - 2 mesi fa

    sono felice di sentirti dire queste parole iago..però adesso toglieteci qualke soddisfazione quest anno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. fog127 - 2 mesi fa

    un vero professionista ed ottimo giocatore …mai sopra le righe! merita attenzione del ct nazionale spagnola@

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy