Torino, Farnerud: il calvario sta finalmente per terminare

Torino, Farnerud: il calvario sta finalmente per terminare

Verso Torino-Bologna / Lo svedese ha quasi ultimato il recupero, dopo il secondo intervento al crociato sinistro. Il futuro è tutto da decifrare, ma per Ventura è un gradito ritorno

farnerud, martinez, calciomercato, mercato

Subire due operazioni allo stesso ginocchio in poco più di un anno è qualcosa che non si sente molto di frequente. Se si tratta del legamento crociato, e se succede a un calciatore, specie se ha raggiunto e superato i trent’anni, è qualcosa che mette a repentaglio il prosieguo della carriera. Ma Alex Farnerud non si è scoraggiato, e oggi è alle soglie del completo rientro nel gruppo di Ventura.

CRACK ALL’APICE DELLA CARRIERA IN GRANATA – Era il 14 aprile 2014 quando il centrocampista svedese, arrivato al Torino l’estate prima, riportò la frattura del crociato anteriore del ginocchio sinistro durante un allenamento. La prima volta fu un trauma, perché Farnerud era probabilmente all’apice della sua carriera, rivestendo un ruolo importante nel Torino di Ventura versione 2013-2014 come testimoniano le 23 presenze e le 4 reti raccolte fin lì. L’intervento, poi la lunga riabilitazione, la messa a punto della preparazione fisica e infine il ritorno, da titolare e con goal: era il 26 ottobre 2014, in Lazio-Torino 2-1.

Farnerud segna in casa del Catania uno dei suoi cinque goal in maglia granata: era il 6 aprile 2014
Farnerud segna in casa del Catania uno dei suoi cinque goal in maglia granata: era il 6 aprile 2014

UNA SEMPLICE RIFINITURA – Farnerud era riuscito a re-imporsi come elemento importante per Ventura, che ha dovuto dare fondo a tutte le risorse di una rosa numericamente ridotta per fare fronte anche all’impegno dell’Europa League. Ventisette le presenze raccolte nella scorsa stagione, condite da molti assist; un rendimento con alti e bassi come per tutti ma mai una parola di troppo e grande spirito di sacrificio a disposizione del gruppo. Poi l’incredibile shock del 16 maggio 2015: una semplice rifinitura del sabato mattina si è trasformata in un incubo per il 31enne di Landskrona. Un movimento sbagliato e il crack: di nuovo rottura del crociato anteriore, di nuovo al ginocchio sinistro.

Altro infortunio, altra riabilitazione, altra messa a punto della preparazione fisica e oggi Farnerud è tornato ad allenarsi in Sisport. La tabella personalizzata del recupero è stata praticamente ultimata ed è alle porte il rientro in gruppo completo. Ventura accoglie a braccia aperte il giocatore, che ha sempre goduto della sua buona considerazione. Il futuro è certamente ancora tutto da decifrare: la scadenza del contratto a giugno 2016 impone il dover prendere presto delle decisioni. Ma per adesso ci si gode il ritorno all’attività agonistica del silenzioso uomo-assist di Svezia.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Simone - 2 anni fa

    Primo anno discreto,
    secondo anno (dal rientro) inutile e spesso dannoso.
    Facciamolo giocare un poco e poi, a gennaio, lo darei via (ed anche di corsa)

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy