Torino- Felizzano 8-0

Torino- Felizzano 8-0

Felizzano (Alessandria) – Sotto un cielo più autunnale che primaverile il Torino è tornato a Felizzano accolto da un pubblico ricco di giovani, di ieri e di oggi, pieni di passione e speranza. Circa 300 i presenti sulle tribune del "Pietro Penno" per assistere alla gara amichevole tra la squadra di Gianni De Biasi e la formazione locale che milita nel campionato di Promozione.
Questo l’undici granata…

Felizzano (Alessandria) – Sotto un cielo più autunnale che primaverile il Torino è tornato a Felizzano accolto da un pubblico ricco di giovani, di ieri e di oggi, pieni di passione e speranza. Circa 300 i presenti sulle tribune del "Pietro Penno" per assistere alla gara amichevole tra la squadra di Gianni De Biasi e la formazione locale che milita nel campionato di Promozione.
Questo l’undici granata schierato all’inizio (4-4-2): Fontana – Vailatti, Brevi, Doudou, Music – Fantini, Longo, Edusei, Ferrarese – Vryzas, Stellone. Inedito il ruolo di Vailatti come esterno destro difensivo, mentre fa ben sperare l’utilizzo di Ferrarese che ieri ha svolto lavoro differenziato in allenamento a causa di un affaticamento muscolare. Una formazione che in ogni caso si discosta parecchio da quella che sfiderà il Modena sabato. Il Felizzano gioca così (4-4-2): Garbero – Ceresa, Conti, Agnese M., Bello – Agnese L., Rantonello, Bernaldo, Altomonte – Usai, Terroni.

Il primo tempo è terminato sul 2-0 con doppietta di Vryzas, a segno con un colpo di testa su cross di Music e poi in mischia sotto porta. Fantini si è invece fatto parare un calcio di rigore.

Applausi per il presidente Urbano Cairo, arrivato insieme alla famiglia: a Felizzano praticamente "gioca in casa": la formazione locale ha come sponsor "Cairo Editore" e qui vicino è sorto il Toro Club Alessandria intitolato a "Mamma Cairo".

Nel secondo tempo De Biasi ha mandato in campo la formazione che potrebbe partire titolare a Modena, a parte Taibi che sarà regoalrmente tra i pali al Braglia: Fontana, Martinelli, Melara, Orfei, Balestri – Lazetic, Gallo, Ardito, Rosina – Muzzi, Abbruscato. Scatenato il bomber romano che ha messo a segno un poker, mentre l’ex aretino ha firmato una doppietta. Otto reti e gioco spumeggiante, il Toro è apparso in buona forma, tenendo ovviamente in debito conto la caratura dell’avversario.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy