Torino-Frosinone: attacco tricolore e centrocampo giovane per i ciociari

Torino-Frosinone: attacco tricolore e centrocampo giovane per i ciociari

Il focus / I due reparti ciociari sono ben attrezzati, e in grado di far seriamente male al Torino

Il Frosinone sarà il prossimo avversario del Torino in campionato: sabato comincia il girone di ritorno, e le due squadre hanno un imperativo: vietato perdere. Entrambe fanno fatica a vincere, ma per motivi differenti. Il Toro non riesce più ad essere concreto sotto porta, avendo segnato il misero quantitativo di 1 gol nelle ultime quattro apparizioni (3 in Serie A, 1 in Coppa Italia); i ciociari invece hanno il problema opposto, e vale a dire una grande lacuna difensiva.

MEDIANI DI ESPERIENZA – Il centrocampo del Frosinone è giovane, con elementi come Chibsah (classe 1993) oppure Robert Gucher (classe 1991). Tuttavia, sulla mediana, Stellone può fare affidamento su alcuni giocatori di grande esperienza, a partire da Paolo Sammarco, classe ’83, che ha messo a segno ben 3 gol in questa stagione. Quindi questo reparto può mettere in crisi i granata, che dovranno sfoderare le armi migliori per affrontare i ciociari.

attacco
Daniel Ciofani, attaccante del Frosinone a quota 4 gol quest’anno

ATTACCO TRICOLORE – Una bella e interessante caratteristica è il fatto che tutti gli attaccanti andati a segno quest’anno con la maglia del Frosinone sono italiani. A dire il vero, ci sono davvero pochi interpreti di altre nazioni, e anche per questo il capocannoniere dei ciociari è Federico Dionisi, arrivato a sei centri in Serie A. Altro uomo importante per Stellone è Daniel Ciofani, che è giunto a 4 marcature in questo campionato, e portando punti importanti a Stellone (come lo scontro salvezza contro il Carpi).

Quindi il Toro dovrà fare ben attenzione al reparto avanzato del Frosinone, che non fa sconti a nessuno. L’unico punto debole è la difesa, e i granata dovranno essere bravi a sfruttare questa caratteristica negativa dei ciociari per ripartire dopo 4 sconfitte di fila (tra Coppa Italia e Serie A).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy