Torino-Frosinone: Bruno Peres per far seguire alle belle parole i fatti

Torino-Frosinone: Bruno Peres per far seguire alle belle parole i fatti

Focus on / Il brasiliano ha dichiarato di stare bene in granata ed ha allontanato il mercato: in campo dovrà tornare ad essere determinante

Commenta per primo!
bruno peres

Dopo aver recentemente dichiarato di essere felice di vestire la maglia granata e di non pensare al mercato (LEGGI QUI), Bruno Peres è atteso dalla partita contro il Frosinone per dimostrare in campo di avere la testa solamente al Torino “Ascolto con molta attenzione tutto quello che mi dice Ventura perché ho a cuore questa squadra” una delle frasi pronunciate dal brasiliano, che dimostra come il legame con il tecnico e con l’ambiente sia ormai profondo. L’esterno ha fatto il suo esordio nel club granata il 21 settembre 2014 contro l’Hellas Verona ed ha subito fatto intravedere qualità importanti, trovando una sorta di consacrazione e conquistato la fiducia della piazza durante il derby del 30 novembre 2014 quanto, dopo un “coast to coast” che rimarrà per tanto tempo nella memoria dei tifosi del Toro, trovò la rete dell’1-1.

AC Milan v Torino FC - Serie A
Bruno Peres a colloquio con il tecnico Ventura

Quest’anno il Bruno Peres ha nuovamente confermato la fiducia del tecnico Ventura e dei suoi sostenitori, con ottime prestazioni a inizio campionato che hanno fatto della sua tecnica e velocità un punto di riferimento molto importante per i suoi compagni.
I suoi allunghi sulla fascia sono fondamentali per il Torino soprattutto in situazioni di contropiede ed il dialogo con la mezzala destra, spesso e volentieri Afriyie Acquah, è cresciuto notevolmente dall’inizio della stagione.

Il brasiliano com’è normale ultimamente è stato anche argomento di mercato, infatti alcune voci vogliono società importantissime come il Bayern Monaco o il Real Madrid interessate all’esterno granata, che però come detto per il momento non ci pensa ed ha altri obiettivi per la testa: “fare bene qui al Toro, pensare ad aiutare la mia squadra, poi più avanti penserò al mio futuro”.
Il match di sabato pomeriggio diventa quindi parecchio importante per Bruno Peres, che dovrà far seguire i fatti alle belle parole nei confronti della piazza granata e cercare di tornare determinante, per aiutare la sua squadra a ritrovare la grinta e la determinazione che contraddistinguono il Torino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy