Torino-Frosinone, la moviola: bravo Irrati ma il giallo su Molinaro è sbagliato

Torino-Frosinone, la moviola: bravo Irrati ma il giallo su Molinaro è sbagliato

Moviola/ Giusto il vantaggio nell’azione del gol di Benassi. Il rigore su Glik si poteva dare come no.

Irrati Inter Torino

Grande vittoria ieri per il Torino, che è riuscito a strappare tre punti d’oro contro il Frosinone nella partita di ieri. Da segnalare pochi episodi di moviola ma comunque il match è stato arbitrato in maniera corretta da Massimiliano Irrati.

Iniziamo parlando con il rigore concesso al 7′ al Torino, quando Bertonicini trattiene, in area, Glik e non lo fa partire, quando gli aveva preso il tempo. Il polacco, però, non viene tirato giù ma si lascia un po’ andare: il rigore si può dare o non dare, Irrati ha deciso di essere fiscale. Ripetizione del penalty corretta perché c’erano troppi giocatori in area.

Sull’azione del gol del Frosinone, il centrocampista ex Inter commette fallo ma l’arbitro di Firenze lascia, giustamente, correre per la regola del vantaggio.

Oliver Kragl, al 9′ della ripresa, commette fallo su Bruno Peres e non prende la palla, solo che il brasiliano tocca la sfera con il tacco e trae in inganno l’arbitro che non fischia mentre, l’ultimo episodio di moviola, è accaduto al 14′ del secondo tempo quando viene ammonito Molinaro ma, il granata, prende la palla piene su Tonev in tackle scivolato quindi la sanzione è errata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy