Torino-Frosinone, parla Stellone: “Resto molto legato al color granata”

Torino-Frosinone, parla Stellone: “Resto molto legato al color granata”

Post partita / Al termine del match contro i granata, l’ex attaccante si è così espresso sulla prestazione dei suoi

Stellone, Serie A, Frosinone

Ha parlato ai microfoni dei giornalisti Roberto Stellone, tecnico del Frosinone, a termine del match che ha visto i suoi ragazzi affrontare i granata di Ventura. Le sue impressioni:

Secondo me non abbiamo fatto male” esordisce il tecnico Stellone, “abbiamo subito gol su rigore, a seguito di un angolo che non c’era. Poi siamo stati bravi a pareggiare, ma abbiamo subito quei due gol alla fine del primo tempo che ci hanno davvero tagliato le gambe. Ce la siamo giocata molto anche nella ripresa, ma il quarto gol ci ha definitivamente messi KO”.

Stellone a cosa imputa i goal subiti? “Non ho visto bene tutte le immagini, ma ne stiamo subendo comunque troppi. Dobbiamo lavorarci, lavorarci di più perché quello che facciamo evidentemente non basta. Penso che sia un risultato bugiardo, la squadra ha provato, ha fatto possesso palla, la verità è che in questo periodo alla prima conclusione ci fanno gol. Per noi è un momento negativo purtroppo“.

Ora la situazione in classifica si fa difficilissima:

I nostri tifosi stanno molto vicini alla squadra, ci hanno sempre sostenuti. Noi promettiamo il massimo impegno, la situazione non è facile ma solo con il gruppo e il lavoro la situazione potrà cambiare“.

Stellone poi commenta il suo ritorno allo Stadio Olimpico, dopo il suo passato da calciatore:

Purtroppo non ho sentito il coro dello stadio per me, ero dentro nello spogliatoio: è stata una bella sensazione tornare qui, dove ho passato quattro anni molto belli. Resto molto legato alla piazza granata dal punto di vista emotivo“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy