Torino-Frosinone, parla Ventura: “Ringrazio i tifosi: sono stati di parola”

Torino-Frosinone, parla Ventura: “Ringrazio i tifosi: sono stati di parola”

I commenti del tecnico a seguito del match con i ciociari: “Importante per Immobile segnare subito”

13 commenti
Ventura in Torino-Milan Toro

Al termine di Torino-Frosinone ha parlato Ventura, in merito al match ma non solo: ecco le sue parole.

C’era bisogno di questi punti, che devono portare quel pizzico di serenità perché se vogliamo fare un certo tipo di calcio dobbiamo avere la testa giusta per poterlo fare. Oggi abbiamo avuto un po’ di stress, di paura, e si è visto: ma con qualche risultato positivo recupereremo la fiducia. Padelli, ad esempio, era in questa situazione: gli mancava serenità, era reduce da qualche partita in cui magari era troppo coinvolto dalla situazione generale. Allora gli ho dato la possibilità di staccare un momento mentalmente: ma avrà sicuramente il modo di giocarsi la convocazione all’Europeo”.

Finalmente il Torino è riuscito a sbarazzarsi delle  scorie post derby di Coppa Italia? “Quel derby lo ricorderemo per molto tempo: arrivava dopo dieci punti in tre partite, c’erano tutti i presupposti per fare bene. E invece la sconfitta disastrosa ha aperto una voragine che mi auguro possa chiudersi al più presto. Spero che questa partita ci riporti indietro, alla vigilia della partita col Sassuolo, in cui eravamo arrivati al Mapei Stadium convinti di potercela giocare. E così dovrà essere mercoledì”. 

Quanto è importante l’acquisto di Immobile?

Lui ha portato non solo le sue capacità, ma anche un po’ più di spensieratezza, e gli altri giocatori ne avevano bisogno. Ciro lavora per la squadra, ed è anche bravo a segnare. Sono contento che abbiano segnato sia lui chee Belotti: era fondamentale rompere il ghiaccio”.

E ora c’è abbondanza in avanti, considerato che Quagliarella ha fatto pace con la piazza: “Pensiamo anche a Martinez, che ha giocato contro l’Empoli ha sbagliato due reti clamorose, ma è stato positivo per la disponibilità. E’ vero, abbiamo tante combinazioni possibili in attacco. Quagliarella? Sono contento che si sia riappacificato, colgo l’occasione di ringraziare il pubblico, che ha accettato le scuse di Fabio e che ha mantenuto la parola, dicendo che ci avrebbero sostenuti per tutta la partita. Non possiamo prescindere dal nostro pubblico”.

Su Peres e Maksimovic, usciti acciaccati dal campo: “Per Nikola dovrebbe essere una forte contusione, spero sia così, quando ha male a quel piede abbiamo sempre paura. Per Bruno Peres invece è un affaticamento. Spero non sia nulla di grave. Sarebbe veramente drammatico ricominciare a perdere dei pezzi“.

Infine, sul mercato: “Non lo faccio io. In linea di massima, Maksimovic mi sembra che rimarrà: lui ha detto di essere disponible a restare, al massimo vedremo a giugno. Maxi Lopez? Mi auguro resti anche lui, deve però ritrovare quella condizione che gli ha permesso di stupire tutti qui a Torino l’anno scorso, quando si era dimostrato importante e determinante. Non possiamo avere Maxi Lopez comprimario, uno come lui non è uno dei tanti: è un giocatore importante, e per esserlo devi essere in grado di essere a disposizione sia fisicamente sia mentalmente. Sta lavorando per tornarci, mi auguro possa farlo presto“.

13 commenti

13 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. fabio972 - 2 anni fa

    In linea di massima, Mister, condivido. Poi, a parte il discorso del giocare per la nazionale come qualcuno ha già fatto notare (prima il Toro sempre), sono un po’ preoccupato del discorso sulla convinzione di giocarcela con chiunque. Se basta una partita (era un derby certo) per perderla per così tanto tempo La prego di aprirci le porte degli allenamenti perchè col nostro sostegno (critico quando serve) ci sarebbe sempre la tensione giusta per ogni gara. Dia retta a uno che ha visto il Filadelfia sempre aperto. Grinta e coraggio sono la base… Poi se qualche volta (sottolineo qualche) vuole mantenere segreta qualche tattica chiuda pure i cancelli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fabio972 - 2 anni fa

    Sarò rompicogl….. ma ieri vi ho chiesto di correggere ” 10 punti in 3 partite” (al massimo 3×3=9). O siete dei gobbi infiltrati che offendete l’intelligenza del Mister e di noi tifosi del Toro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabio972 - 2 anni fa

      comunque prima del derby 7 punti in 3 partite

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alberto Fava - 2 anni fa

    Grazie Mister, chapeau !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ziocane66 - 2 anni fa

    Grazie MISTER per aver messo in campo CIRO CIRO CIIIIIRO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ziocane66 - 2 anni fa

    Grazie MISTER per averci messo in campo CIRO CIROO CIIIIIROOOOOO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Simone - 2 anni fa

    Con tutti questi attaccanti mi piacerebbe vederne ogni tanto 3 in campo con quaglia leggermente dietro e belotti/lopez e ciro davanti.
    Me lo sogno la notte uno schieramento così 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. fabio972 - 2 anni fa

    Redazione correggete “arrivava dopo dieci punti in tre partite”…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

    Tutto giusto quel che dice il mister, meno quando parla di Padelli, se Ichazo (che oggi mi è piaciuto) si dimostrerà migliore non vedo perché bisogna far giocare Padelli solo per mandarlo all’Europeo, prima gli interessi della squadra, poi nel caso quelli del singolo, se si vuol giocare le sue chance fa come Immobile e chiede di essere ceduto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro4ever - 2 anni fa

      Ichazo non mi ispira più fiducia di Padelli… Io non gli ho ancora visto fare una parata vera… Né in Coppa Italia (contro Pescara, Cesena e derby), né in campionato (Cesena lo scorso anno e oggi)… Poi per carità, Padelli non è un fenomeno e non vedo perché debba andare agli Europei (per il bene dell’Italia spero ci siano tre meglio di lui) ma allo stesso tempo sono convinto che sia migliore di Ichazo. Opinione personale, condivisibile o meno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ToroFuturo - 2 anni fa

    La Nazionale non è proprio il contesto di Padelli. Ichazo dovrebbe giocare almeno 5 partite consecutive per valutare se può essere il titolare del futuro. Penso meriti questa possibilità anche perchè l’estate scorsa ha tenuto a tornare al Toro. Personalmente, considerata anche la giovane età, sono fiducioso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Frank Toro - 2 anni fa

    “Punire” Maxy Lopez e schierare ancora Padelli sarebbe stato un segno di incoerenza. MAXIMOCIC vale 30 milioni! Bruno Peres dovrebbe fare l ala e non il difensore farrebbe 20 cross a partita e non perderebbe gli attaccanti avversari ad ogni dribling sbagliato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kathmandu Granata - 2 anni fa

      100% daccordissimo

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy