Torino-Frosinone, torna Acquah: fare bene per dare una scossa alle gerarchie

Torino-Frosinone, torna Acquah: fare bene per dare una scossa alle gerarchie

Verso Frosinone-Torino / Il contributo del ghanese in mediana potrebbe risultare decisivo

5 commenti

Un ritorno importante dal punto di vista numerico, ma anche per l’apporto che il giocatore può e deve dare alla causa granata: Afryie Acquah ha scontato il turno di squalifica e contro il Frosinone sarà verosimilmente della partita, con Ventura che potrebbe sceglierlo già dal 1’.

Il ghanese – come ben sappiamo – vive un ormai rodato dualismo con Marco Benassi, le cui prestazioni, al pari quelle della squadra, sono state quantomeno altalenanti in quest’ultimo periodo. Ecco perché Acquah ha la grande chance sabato alle 18.00 di dare un chiaro segnale in questo senso a Ventura: una sua prestazione positiva potrebbe dare una decisa scossa alle gerarchie del tecnico, facendo pendere la bilancia verso il classe ’92 anche nelle future scelte. La fisicità del numero 6, in effetti, potrebbe essere l’arma giusta contro il Frosinone, una formazione che punta molto sull’agonismo: la stessa arma che dovrà mettere in campo il Torino in questa prima giornata di ritorno, per invertire contro i ciociari un trend assolutamente poco positivo.

Riprendersi la mediana contro il Frosinone per dare una svolta al momento no, e per tentare di scalare definitivamente le gerarchie di Ventura: Acquah ha più di una motivazione per fare bene sabato pomeriggio.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Brawler Demon - 2 anni fa

    Acquah, il meglio, l’ha fatto vedere a partita in corsa. Uno così ci vuole pure, i doppioni no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Simone - 2 anni fa

    Ma anche no!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granata71 - 2 anni fa

    Al momento Acquah e Benassi in due non ne fanno uno buono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Placebo75 - 2 anni fa

    Temo che il ‘dualismo’ (dei poveri) Acquah/Benassi ce lo porteremo avanti per parecchio, finchè il secondo non si deciderà a dare continuità alle sue prestazioni e a giocare come ha mostrato di saper fare in Under. Acquah ha corsa, ma piedi e visione di gioco zero. Su Benassi invece, ci credo ancora e anche qui, come scritto altrove, son certo che se avesse in mezzo al campo qualcuno coi piedi buoni, ci mostrerebbe dell’altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cecio - 2 anni fa

      Totalmente d’accordo con te, Acquah corre come un pazzo ma non sa che fare della palla.
      Benassi a sprazzi ha dimostrato di avere delle potenzialità, quindi io insisterei su di lui relegando Acquah alla panca con qualche ingresso a partita in corso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy