Torino, Gaston Silva: in Austria per convincere Mihajlovic

Torino, Gaston Silva: in Austria per convincere Mihajlovic

Il classe ’94 è dietro nelle rotazioni, e per meritarsi la riconferma deve lavorare sodo sin da subito

6 commenti
Sisport

Mihajlovic, nella conferenza di fine ritiro a Bormio, era stato molto chiaro: “I giorni di preparazione in Austria mi serviranno per capire chi è pronto e chi non lo è per far parte di questo gruppo”. Ovviamente, i riflettori in questo senso sono puntati sui giovani rientrati dai prestiti come Barreca, Aramu e Parigini, ma non solo: se Gomis è certo di una conferma, chi potrebbe non avere proprio il pavimento saldo sotto i piedi e il classe ’94 Gaston Silva, che dopo due anni di Toro non è ancora riuscito a dimostrare veramente il suo valore.

Con Ventura, l’uruguaiano era impiegato sostanzialmente come vice-Moretti, anche se in patria e in Nazionale la sua posizione è quasi sempre stata quella di terzino sinistro: Mihajlovic, però, ha abbondanza di scelte per quanto riguarda la corsi mancina (Avelar, Molinaro e Barreca), e dunque anche il serbo – per ora – ha impiegato Silva da centrale sinistro, questa volta – visto il cambio modulo rispetto alla scorsa stagione – di una difesa a 4. Il giocatore – sia nelle esercitazioni che negli stralci di amichevoli – non ha particolarmente impressionato staff tecnico ed addetti ai lavori, e in Austria dovrà fare di tutto per convincere Mihajlovic a puntare su di lui, e magari a ritagliargli intorno un ruolo che non sia da semplice gregario.

All’alba della sua terza stagione in granata, Gaston Silva non può davvero lasciare nulla al caso: la concorrenza nel ruolo è tanta, e e il difensore – che par altro ha diversi estimatori in sudamerica – si trova ad un bivio. Se vuole ancora giocarsi le sue carte con il Toro dovrà dimostrarlo subito, sin dalle primissime battute di questo ritiro austriaco.

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. biziog - 6 mesi fa

    secondo me Gaston Silva è un ottimo giocatore, deve solo giocare con continuità (cosa che non ha mai fatto…) e credo stia meglio nella difesa a 4 sia come terzino sx che come centrale…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alexrunner - 6 mesi fa

    È vero che non ancora convinto però un conto è fare il terzino della Difesa 5 un conto è farlo della Difesa 4 in più questo ragazzo era il capitano della Nazionale Under 21 del Uruguay che non è esattamente l’Under 21 dell’Azerbaigian….. qualche dote dovrà pur averla sto ragazzo! !!Io proverei con un anno in prestito in qualche squadra di provincia per vedere cosa ne viene fuori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. skrunk - 6 mesi fa

      Concordo, ha delle doti, soprattutto come laterale sinistro nella difesa a 4, chi ha visto le partite dell’Uruguay di Coppa America l’ha visto giocare titolare dalla seconda partita, destreggiandosi benissimo, avrebbe bisogno più fiducia e la possibilità di giocare qualche amichevole da titolare, bisogna vedere se il mister creda opportuno o meno mandarlo in campo dall’inizio, vista la concorrenza…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ultrà - 6 mesi fa

    per quel poco che si è visto, personalmente non convince nè come terzino nè come centrale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. FebbreGranata - 6 mesi fa

    E io che pensavo fosse in Austria solo x il Tafelspitz!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. amoidoors69 - 6 mesi fa

    Al terzo anno………continua ad avere atteggiamento ed espressione TIMOROSI !
    NON FA X NOI

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy