Torino: Gazzi è l’arma per limitare Pirlo

Torino: Gazzi è l’arma per limitare Pirlo

Verso il Derby della Mole, la sfida/ Il mediano granata dovrà cercare di fermare il regista bianconero; parte del successo passa da questo duello

Commenta per primo!

E’ arrivato il giorno della grande sfida. Oggi c’è il derby e finalmente parlerà il campo. L’attesa è per i duelli individuali più importanti, che possono far svoltare la sfida dall’una o dall’altra parta. Uno di questi avverrà in mezzo al campo e opporrà la classe di Andrea Pirlo alla grinta e alla tenacia di Alessandro Gazzi.

TECNICA CONTRO CUORE – Sulla carta dal punto di vista tecnico ovviamente la sfida è impari: Pirlo è impareggiabile nella costruzione di gioco e soprattutto nei suoi micidiali lanci chirurgici che finiscono spesso per liberare le proprie punte, creando occasioni importanti per la sua squadra. Di tutt’altra pasta è fatto Gazzi, classico interditore di centrocampo, portato più a distruggere il gioco avversario che non a favorire la costruzione del proprio. Escludendo una sorta di marcatura a uomo di Pirlo, che sarebbe anacronistica e finirebbe per essere inefficace, Gazzi dovrà comunque cercare di impedire la manovra al regista bianconero, cercando di contrastarlo non appena entra in possesso della palla e impedendo che possa avere troppo tempo per ragionare e per impostare l’azione juventina.

VIETATI I PALLONI PERSI – A fasi invertite, con i granata in possesso palla, va detto che Pirlo ha anche una discreta capacita di contrasto in mezzo al campo, con interventi talvolta anche duri che ad altri giocatori costerebbero un’ammonizione ma che spesso a lui vengono perdonati dagli arbitri in virtù del suo ‘status di fuoriclasse’. Per quanto riguarda la gestione del pallone per il centrocampo del Toro, Gazzi compreso, sarà fondamentale evitare di perdere palloni sciocchi come quello che costò all’andata la sconfitta all’ultimo secondo, quando Benassi invece di spazzare lontano si ostinò a voler giocare il pallone finendo per perderlo.  Evitare simili regali sarebbe già un importante passo avanti per cercare di ottenere un risultato positivo.

OCCHIO AI TIRI DA FUORI – Infine attenzione ai tiri dalla distanza: Pirlo proprio in quel maledetto derby di andata ha dimostrato la sua abilità nel tiro da fuori area. Anche per quello Gazzi dovrà essere sempre attento a non lasciare all’ex milanista lo spazio utile per concludere a rete. Insomma tra i due sarà una sfida nella sfida molto importante per gli esiti del match: se davvero il rosso mediano di Ventura riuscirà a limitare il talento di Andrea Pirlo, il Toro avrà una chance in più di vincere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy