Torino, Gazzi punta il Verona: il mediano chiamato a sostituire Vives

Torino, Gazzi punta il Verona: il mediano chiamato a sostituire Vives

Focus on / Il numero 14 ha la possibilità di mettersi in mostra contro gli scaligeri

probabili formazioni

La squalifica di Giuseppe Vives in vista della partita contro il Verona di domenica pomeriggio apre al ritorno da titolare di Alessandro Gazzi, che Ventura piazzerà con tutta probabilità davanti alla difesa con il fine di sostituire al meglio il numero 20, apparso comunque in calo nelle ultime giornate di campionato.

Rispetto alla scorso anno – vissuto da vero protagonista, sono solo 7 le presenze di Gazzi in questa Serie A: il giocatore è stato impiegato da titolare nella gara d’andata contro il Frosinone, poi contro Carpi, Milan – dove è dovuto uscire alla fine della prima frazione per un infortunio alla caviglia, Empoli e Sassuolo, mentre è subentrato a gara in corso nella sfida d’inizio campionato contro la Fiorentina e in quella contro l’Atalanta. Un cammino non propriamente lineare per il rosso mediano, che – dopo le voci di mercato che lo volevano vicinissimo all’approdo al Cagliari, vuole riprendersi la fiducia di Ventura e ambiente, ben figurando nella delicatissima partita contro l’Hellas Verona di del Neri, ultimo in classifica e bisogno di punti salvezza.

Ecco perché domenica – per sconfiggere un avversario con le spalle al muro – servirà tutta la sua proverbiale grinta e cattiveria agonistica per schermare al meglio gli attacchi veneti, e favorire il gioco difensivo. Contro il Sassuolo, la sua prestazione in fase di impostazione si è dimostrata in netta crescita rispetto agli standard, e la speranza è quella di poter rivedere lo stesso Gazzi anche contro i gialloblù, con il Toro che avrà bisogno anche del suo numero 14 per arrivare alla tanto agognata – e mai così utile – vittoria.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy