Torino-Genoa 0-0, Molinaro: “C’è rammarico, ma strada è giusta. Il derby per rifarci”

Torino-Genoa 0-0, Molinaro: “C’è rammarico, ma strada è giusta. Il derby per rifarci”

Zona mista / Le parole del giocatore al termine dalla gara tra Torino e Genoa

di Lorenzo Bonansea, @BonanseaLorenzo

Al termine della sfida tra Torino e Genoa, Cristian Molinaro ha commentato così il pareggio dalla zona mista dello Stadio Grande Torino: “Oggi non si può dire nulla alla squadra, abbiamo fatto una grande prestazione, siamo stati padroni del campo. E’ stato bravo Perin a fare miracoli assurdi su gol praticamente fatti. C’è il rammarico di non aver vinto, ma anche la conspevolezza di aver fatto bene – la strada è quella giusta”.

LEGGI: Le pagelle di Torino-Genoa 0-0

Molinaro parla poi della lotta europea: “La strada è lunga. Ci deve essere il cambio di marcia, questo è chiaro. Non abbiamo mai fatto i conti guardando gli altri, quel che conta è fare prestazioni come oggi e in futuro giocando così il risultato pieno arriverà. Fischi? E’ lecito aspettarsi da una squadra come la nostra prestazioni come quella di oggi, e possibilmente con tre punti portati a casa. Venendo da un periodo un po’ cosi, di alti e bassi, ci sta che il tifoso sia deluso – anche noi lo siamo. Ma credo che altri invece siano contenti perché oggi si è visto il Torino che anche noi vogliamo vedere. Vogliamo tornare alla vittoria in casa che manca da un po’ di tempo e dare questa gioia ai tifosi”.

TURIN, ITALY - DECEMBER 30: Iago Falque (L) of Torino FC is challenged by Ervin Zukanovic of Genoa CFC during the serie A match between Torino FC and Genoa CFC at Stadio Olimpico di Torino on December 30, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
TURIN, ITALY – DECEMBER 30: Iago Falque (L) of Torino FC is challenged by Ervin Zukanovic of Genoa CFC during the serie A match between Torino FC and Genoa CFC at Stadio Olimpico di Torino on December 30, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Poi su Berenguer: “E’ un giocatore di assoluto valore: non è facile giocare con poca continuità, è mancata un po’ quella ma nell’ultimo periodo con più spazio sta facendo vedere le sue qualità. In questa squadra abbiamo giocatori con numeri importanti, chi prima e chi dopo si stan facendo tutti vedere e nel girone di ritorno sono sicuro che verrano fuori e ci daranno una grande spinta per l’obiettivo finale”

Sul derby di Coppa, poi: “Sul derby a volte è meglio non esprimersi, visti anche gli ultimi precedenti. Sicuramente abbiamo imparato che la partita va giocata al massimo fino alla fine, visto che spesso la beffa è arrivata negli ultimi minuti. Sappiamo che non dobbiamo mollare fino all’ultimo. Andiamo carichissimi, la Juve quest’anno è ancora più forte, ma noi dobbiamo avere l’atteggiamento di oggi. Al di la del quarto di finale, è una gara con un peso specifico diverso dal solito: partiamo con la carica da derby, questa volta cercheremo di giocarcela fino alla fine più che al massimo”.

Infine, un commento su Niang“Io credo che tutta la squadra ha avtuo un periodo iniziale non facile, tra alti e bassi, ma da un paio di mesi c’è stato un cambio di rotta ed è stato evidente. A volte sono mancati i risultati, vuoi per errori individuali o per sfortuna o bravura degli altri. L’atteggiamento c’è stato da parte di tutti, e siamo delusi di non aver vinto. Ma già da mercoledì abbiamo la possibilità d rifarci e poi cominciare il girone di ritorno macinando gioco e risultati, che con questo atteggiamento è impossibile che non arrivino”.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13693815 - 1 anno fa

    Si si, ci rifaremo con la juve allo stadium battendoli 2-0 con doppietta di boye…ma vai a cagare molinaro pippone di merda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 1 anno fa

    Disco rotto, ho sentito le stesse parole prima e dopo la partita di Verona, dopo quella con la Spal.

    Potreste far fare una bella videocassetta dalla Cairo communication, cosi’ non vi stancate nel post partita a ripetere le stesse cose

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fabrizio - 1 anno fa

    per favore. Almeno non rilasciare interviste porta sfiga!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. luna - 1 anno fa

    Molinaro ci prova e ci mette la faccia, ma lasciamo perdere la juve…, non siamo in grado di gestire il nostro orticello pensiamo alle praterie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy