Torino-Genoa 2-1, Romulo: “Espulsione giusta. Ma se avessimo finito in undici… “

Torino-Genoa 2-1, Romulo: “Espulsione giusta. Ma se avessimo finito in undici… “

Le dichiarazioni del giocatore al termine della gara

di Marco De Rito, @marcoderito

Al termine della partita, ai microfoni di Sky ha parlato Romulo. Ecco le sue dichiarazioni: “Mi dispiace, fa malissimo. Fa davvero male. Sono sicuro che la squadra avrebbe fatto bene se avesse finito la partita in undici. L’espulsione è stata giusta, niente da dire. E’ il mio primo rosso da quando sono in Italia. E’ stato un mio errore. La sostituzione di Piatek? Dispiace anche per lui. So sicuro che avrebbe segnato in questa partita. Ripeto, mi dispiace davvero. Poche parole, perché è un rosso che brucia soprattutto per i miei compagni. Dopo aver fatto un ottimo derby, dove abbiamo giocato bene, volevamo oggi a tutti i costi fare risultato. Il mister aveva preparato la partita in una maniera ma giocando con uno in meno è cambiato tutto. Ci sono dei momenti bellissimi, oggi è un momento brutto. Bisogna sempre mantenere il giusto equilibrio e pensare in positivo”.

In zona mista poi aggiunge: “Più che altro è colpa mia. Lasciare la squadra in dieci ha reso tutto più difficile, mi dispiace tantissimo per i miei compagni, per il mister. Dopo aver fatto un ottimo derby volevamo far risultato ad ogni costo. Dispiace per i tifosi che sono venuti qua con questo freddo, anche quelli che sono rimasti a casa a vedere la partita. Colpa mia, errore mio perché  sono sicurissimo che se la squadra avesse terminato la gara in undici, il risultato sarebbe stato un altro. I ragazzi hanno speso tantissimo a livello fisico, poche parole adesso, perché brucia veramente. E’ stata la prima espulsione da quando sono in Italia e quindi è veramente difficile, però dobbiamo reagire subito. Sono sicuro che la squadra possa crescere tantissimo. Adesso tutte le partite sono importanti, dobbiamo dare quello che abbiamo ma anche quello che non abbiamo per i nostri tifosi. Sono sicuro che crescerò in questi miei errori e non li commetterò più avanti. Lapdula uscito nervoso? Era un po’ caldo perché voleva pareggiare la gara, è giusto così, lo spirito è quello. Nello spogliatoio eravamo dispiaciuti per il risultato, non è successo niente di particolare”.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ALESSANDRO 69 - 2 settimane fa

    Vogliamo fare un applauso all’onestà di questo giocatore che ha ammesso candidamente di aver commesso una sciocchezza e di essere stato giustamente espulso…..???
    “Ottobre1995” E’ vero, un giocatore di serie A non dovrebbe commettere certe ingenuità, eppure l’elenco di giocatori illustri che hanno commesso queste “somarate” è abbastanza folto, Zidane lascio la juve in 10 in una partita fondamentale per il passaggio del turno di Champions, lo stesso fece in finale Mondiale contro di noi, Zambrotta ci lascio in 10 dopo pochi minuti di semifinale europeo Italia Olanda,Lentini ci lasciò in 10 in Portogallo contro il Boavista, la stessa cosa fece il rimpianto Benassi in EL . Mi fermo qui…..Romulo almeno non ha dato la colpa all’arbitro…..Qualche pseudo campioncino prenda esempio ,vero Buffon….???????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ottobre1955 - 2 settimane fa

    Un somaro! ammonito fa un fallo inutile e pericoloso per chi lo subisce. Un giocatore di serie A questi sbagli non li può o deve fare. Giusta l’espulsione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gig66 - 2 settimane fa

    C’è poco da dire …. UN SIGNORE !
    Tanti dovrebbero prendere esempio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy