Torino-Genoa 4-0, ovvero la prima senza gli Invincibili

Torino-Genoa 4-0, ovvero la prima senza gli Invincibili

Memorie granata / I granata erano appena diventati Campioni d’Italia per la quinta volta

4 maggio

Impossibile, subito dopo il 4 maggio 1949, ritornare immediatamente a pensare al calcio. A quello giocato, che il Torino aveva dominato in Italia negli ultimi 5 anni, fino al maledetto giorno dello schianto su Superga. Impossibile, dunque, immaginare di potere giocare la partita contro la Fiorentina solo quattro giorni dopo il fatto, due soli giorni dopo i funerali che avevano commosso una città e una nazione intera.

La prima partita senza gli Invincibili venne quindi giocata la settimana dopo, in un clima surreale, contro i rossoblù del Genoa: i grifoni accettarono di disputare la partita con la propria formazione giovanile, per pareggiare simbolicamente i 9 esordienti in granata. Vandone, Motto, Mari, Marchetto, Macchi, Lussu, Giammarinaro, Francone, Ferrari entrarono per la prima volta con la maglia granata al Filadelfia. Il Torino, per proclamazione della FIGC, era campione d’Italia per la quinta volta consecutiva. Ma questo importava poco a chiunque.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy