Torino, giorni di passione per Obi: al lavoro per tornare a disposizione

Torino, giorni di passione per Obi: al lavoro per tornare a disposizione

Focus on / Per il nigeriano era stato prospettato uno stop di 15 giorni: l’obiettivo è tornare tra i convocati già per Palermo, ma la pausa Nazionali sarà veritiera

Non tutti i mali vengono per nuocere, si suol dire: e se questa massima venisse applicata all’attuale periodo del Torino, si potrebbe facilmente osservare come la pausa Nazionali abbia sì interrotto il miglior momento stagionale dei granata che avevano finalmente trovato determinazione continuità di prestazioni e risultati, ma possa essere letta anche in chiave positiva. La sosta porta con se infatti anche elementi positivi, uno su tutti la possibilità di accelerare il rientro in gruppo degli infortunati in vista dei prossimi impegni di campionato: analizzata pochi giorni fa su queste colonne la situazione di Christian Molinaro, passiamo adesso  a quella di Joel Obi che senza ombra di dubbio tornerà a disposizione del tecnico ben prima del compagno.

Il centrocampista, dopo un avvio di campionato altalenante, stava trovando un’importante continuità sfortunatamente interrotta tuttavia nella gara contro la Roma: nel corso del primo tempo infatti, il nigeriano aveva dovuto lasciare spazio a Baselli ed abbandonare il terreno di gioco per via di una sofferenza muscolare di tipo elongativo al passaggio mio/tendineo del bicipite femorale della coscia sinistra. Prime analisi effettuate, prognosi: 10-15 giorni di stop prima di poter tornare a disposizione di Sinisa Mihajlovic, proprio nel corso di questa pausa Nazionali. Come da previsione la mezzala ha ovviamente saltato il match con la Fiorentina per proseguire nel suo programma personalizzato svolgendo le tabelle riabilitative presso il centro Fisio&Lab. 

Le prime buone notizie sono arrivate proprio pochi giorni prima della Fiorentina, quando Obi è tornato a farsi vedere in Sisport pur continuando a svolgere in allenamento le proprie terapie, ma pur sempre sul terreno di gioco. Sono quindi giorni di passione e di fatica per il centrocampista logicamente rimasto a Torino e non convocato dalla propria Selezione: come detto il rientro era stato inizialmente previsto nel corso della pausa Nazionali, e dunque il nigeriano avrebbe ancora ‘a disposizione’ una buona settimana per tornare a tutti gli effetti reclutabile dal tecnico. Lavoro intenso per bruciare le tappe, ma senza rischiare di forzare la già delicata muscolatura: Obi punta il rientro in gruppo per poter tornare disponibile già dalla trasferta di Palermo, questi ulteriori giorni di pausa Nazionali saranno veritieri in quest’ottica.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy