Torino, Gomis: “Voglio convincere e meritarmi la Serie A”

Torino, Gomis: “Voglio convincere e meritarmi la Serie A”

L’intervista / Il portiere, di rientro dal prestito al Cesena: “Dipenderà dal tecnico, io ci spero. In Romagna piazza stupenda”

3 commenti
Italia Granata

Una stagione da protagonista assoluto nel campionato cadetto, con la maglia del Cesena: un campionato da trascinatore nel quale è arrivata di fatto la consacrazione a livello personale, concluso alla sesta piazza della nostra Serie B, poi l’eliminazione ai playoff contro la Spezia. Quella tra i pali bianconeri è in ogni caso senza dubbio stata un’avventura estremamente positiva per Alfred Gomis che, intervistato negli scorsi giorni da La voce di Romagna – come riportato dai colleghi di Tuttomercatoweb –  ha così espresso il forte legame che si è creato nel corso dell’annata: “Cesena è una piazza stupenda, un giorno mi piacerebbe tornare. Adesso il Cesena ha senza dubbio un tifoso in più”

Alfred Gomis portiere del Cesena
Alfred Gomis, stagione da protagonista tra i pali del Cesena

Poi, spazio al presente: il rientro alla base, quel Torino che l’ha cresciuto nel proprio settore giovanile e che potrebbe confermarlo in vista della prossima stagione “Non lo so, vedremo” dice Gomis, che poi prosegue “adesso sono rientrato dalla fine del prestito, io vorrei potermi giocare le mie carte in Serie A, con la maglia granata. Dipenderà tutto dalle valutazioni del tecnico, ma io ci spero” Per il giovane e talentuoso portiere si tratterebbe della prima esperienza nel massimo campionato, un traguardo assolutamente importante ed un sogno che potrebbe a breve diventare realtà.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ospunda - 10 mesi fa

    Torna a casa Alfred.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. LoviR - 10 mesi fa

    Alfred grande portiere del futuro TORO. 3 ottimi campionati pieni, in crescendo di prestazioni, in B sono una buona palestra e gli esiti sono ben positivi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Nick - 10 mesi fa

    Che sia gomys o un altro, quest’anno bisogna cambiare il portiere. Non me ne voglia Daniele ma non possiamo continuare a prenderci il coccolone ogni volta che la palla arriva in area.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy