Torino-Gonzalez: bilancio dei primi 10’ in granata

Torino-Gonzalez: bilancio dei primi 10’ in granata

Focus on/ Poco spazio per l’ex laziale a Verona, adesso dovrà scalare le gerarchie

Commenta per primo!

A Verona c’è stato il debutto granata del ‘Tata’ Gonzalez. Pochi minuti per lui nel finale di partita.

DEBUTTO NEL FINALE – L’avventura di Alvaro Gonzalez al Torino è iniziata ufficialmente al 36′ del secondo tempo della sfida vinta col Verona. Sul 2-0 con 9 minuti più recupero da giocare Ventura toglie Benassi, uno dei migliori in campo, e inserisce il ‘Tata’. L’esordio sul campo dell’uruguagio è sfortunato, perché passano appena due minuti e Toni accorcia le distanze firmando il gol del 1-2 per i gialloblù. In realtà Gonzalez non ha nemmeno tempo per mettersi in mostra, né in senso positivo né in senso negativo. Pochi i palloni che passano tra i suoi piedi nei circa 10′ in cui è in campo, e lui si limita a smistarli con diligenza.

PRESTAZIONE INGIUDICABILE – Quasi allo scadere del tempo arriva il gol di El Kaddouri che chiude il match; la prestazione di Gonzalez risulta così ingiudicabile. La curiosità di addetti ai lavori e tifosi dunque rimane: servirebbe almeno una mezz’oretta in campo per poter avere una prima idea concreta sull’impatto che questo giocatore può avere nel centrocampo di Ventura e la speranza è che la possibilità di giudicare Gonzalez arrivi presto, magari concedendogli uno spezzone di partita più ampio nella sfida contro il Cagliari.

OBIETTIVO. SCALARE LE GERARCHIE – L’essere entrato solo nel finale di match però è la conferma per il nuovo arrivato che al momento nella gerarchia di Ventura ci sono altri giocatori davanti a lui, e domenica prossima tornerà anche Gazzi, assente a Verona per squalifica. Alvaro quindi, come ha giustamente detto nella conferenza stampa di presentazione, dovrà lavorare sodo in allenamento per recuperare posizioni e riuscire a scendere in campo con maggiore continuità.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy