Torino, i giocatori più utilizzati: Martinez primatista a sorpresa

Torino, i giocatori più utilizzati: Martinez primatista a sorpresa

Statistiche / L’attaccante venezuelano, grazie ai suoi 454′, è lo stakanovista granata. Dopo di lui Hart e Castan con 450′. Penultimo Ljajic con 85′

Sette giornate di Serie A sono già trascorse e l’ottava andrà in scena settimana prossima vista la pausa per le Nazionali. Benassi e compagni hanno collezionato undici punti e sono al settimo posto, è ancora presto per fare bilanci e previsioni ma questo Toro sta convincendo. In attesa di qualche partita in più che ci possa veramente dire quanto vale questa squadra, si possono snocciolare le statistiche del club piemontese e, tra le altre, una delle più sorprendi riguarda quella dell’utilizzo dei giocatori granata.

Dopo l’arrivo di Mihajlovic Petrachi si è messo ad operare sull’attacco del Torino dato che il tecnico ha in testa una squadra principalmente offensiva. La conferma di Belotti e gli arrivi di Ljajic e Iago Falque: erano queste le priorità che sono state esaudite da Cairo. Dati i vari infortuni però questi tre non si è riusciti ad utilizzarli con continuità e Josef Martinez è ritornato ad essere utile. Il venezuelano, dopo diverse stagioni deludenti, sembrava in procinto di essere ceduto ma successivamente è rimasto e data anche la sua polivalenza davanti l’allenatore serbo l’ha fatto giocare parecchio.

Martinez risulta essere lo stakanovista del Torino grazie ai 454′ raccolti dall’inizio stagione. Il primato del venezuelano è difficile pensare che permanga dato che, dopo la sosta, Belotti, Ljajic e Falque rientreranno a pieno regime. Dopo Martinez, in questa speciale classifica, troviamo Hart e Castan con 450′ a testa e sono i secondi granata più utilizzati da Miha: il primo non ha giocato tutte le partite dato il suo arrivo in Piemonte a campionato in corso mentre il secondo non ha sempre giocato in quanto in qualche occasione è stato fatto rifiatare anche perché si tratta della sua prima stagione a pieno regime dopo l’intervento alla testa ma i risultati sono da considerarsi ottimi.

Anche Lucas Boyè ha impressionato tutti gli addetti ai lavori ed è riuscito a collezionare 410′, non male per un ventenne alla sua prima esperienza in Italia. Il pupillo del mister, Lorenzo De Silvestri, è fermo a 422′ ma la concorrenza con Zappacosta (233 minuti all’attivo) potrebbe ridurgli gli spazi. Il centrocampista con più minutaggio sui piedi risulta essere invece il capitano del futuro Marco Benassi con 369 minuti all’attivo. Il penultimo di questa speciale classifica è Adem Ljajic (85′) che dovrebbe rappresentare la stella di questo Toro. Il serbo, già dalla partita contro il Palermo, dovrebbe rientrare a pieno regime e riprendersi il posto affianco al “Gallo”.  Il classe 95′ Mattia Aramu, invece, è il giocatore con meno minuti ma data la sua giovane età ed il suo potenziale potrà ritagliasi uno spazio importante anche in questa stagione al Torino.

LA CLASSIFICA DELL’UTILIZZO DEI GIOCATORI DEL TORINO:

GIOCATORE MINUTAGGIO
1 Josef Martinez 454′
2 Leandro Castan 450′
3 Joe Hart 450′
4 Lorenzo De Silvestri 422′
5 Lucas Boyè 410′
6 Andrea Belotti 384′
7 Iago Falque 382′
8 Marco Benassi 369′
9 Cesare Bovo 360′
10 Afriyie Acquah 348′
11 Daniele Baselli 330′
12 Mirko Valdifiori 330′
13 Antonio Barreca 328′
14 Cristian Molinaro 302′
15 Luca Rossettini 270′
16 Davide Zappacosta 233′
17 Giuseppe Vives 227′
18 Joel Obi 212′
19 Daniele Padelli 180′
20 Emiliano Moretti 180′
21 Maxi Lopez 122′
22 Adem Ljajic 85′
23 Mattia Aramu 45

 

ESCLUSIVE TN => Intervista ad Antonio Ballarin (figlio di Aldo) , Intervista a Sergio Vatta

GIOVANILI => Under 15: la cronaca della vittoria per 3-0 contro il Carpi, Under 17: la cronaca della sconfitta contro lo Spezia 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy