Torino, i nuovi acquisti e lo svecchiamento calibrato: 24,77 anni l’età media

Torino, i nuovi acquisti e lo svecchiamento calibrato: 24,77 anni l’età media

Le entrate / Operato un buon mix di promesse da sgrezzare ed elementi d’esperienza: ma solamente Valdifiori e Rossettini sfondano il muro dei 30. Un anno e mezzo in più, di media, rispetto all’estate scorsa

15 commenti

Tempo di bilanci in casa Torino, terminata la sessione di mercato estivo (QUI il tabellone completo): infuocati gli ultimi giorni, le ora finali di questa finestra che ha visto il club granata operare massicciamente sia al capitolo entrate che per quanto riguarda le uscite. Soffermandoci proprio sulla prima voce, in attesa che sia il campo a dare le dovute ed attese risposte, è interessante notare come i volti nuovi abbiano portato un importante ringiovanimento all’interno dell’organico: non tuttavia un ringiovanimento eccessivo ma, per così dire, ben calibrato.

I colpi in entrata del Torino – al netto delle doppie operazioni che hanno condotto alcuni giocatori all’ombra della Mole per poi vederli abbandonare momentaneamente il granata nel corso dell’ultima giornata, ovvero Alfred Gomis e Tachtsidis, sono tredici e compongono un ottimo mix di gioventù pronta ad essere lanciata ed affermarsi e pedina dotate di quell’esperienza necessaria per disputare un campionato a livelli importante. L’età media dei nuovi acquisti granata in ogni caso ammonta esattamente a 24.77 anni, ma solamente due di questi tredici giocatori sfondano il muro dei 30 anni: si tratta dell’ultimo acquisto granata Mirjo Valdifiori, 30 candeline giuste, e di Luca Rossettini, 31.

FC Torino v Bologna FC - Serie A

Esperienza e saggezza concentrate prevalentemente nel reparto difensivo, dove possono essere – come ben dimostrano i senatori granata Moretti e Bovo – armi fondamentali: 29 gli inverni di Leandro Castan così come quelli di Joe Hart, 28 invece per Lorenzo De Silvestri, eccezione rappresentata da quell’Arlind Ajeti che aveva rappresentato il primo colpo stagionale del club di via Arcivescovado ed il quale conta 22 anni. Meno ‘stagionati’ invece nel complesso gli acquisti in attacco, con i 24 anni di Adem Ljajic ed i 26 di Iago Falque. A questi, vanno infine aggiunti i cinque ragazzi Under 21 rientrati dai prestiti o acquistati nel corso di questa stagione, che vanno a puntellare tutti i reparti ma fondamentalmente in modo particolare il centrocampo: 20 anni per Sasa Lukic e Lucas Boye, 21 invece le primavere di Antonio Barreca, Samuel Gustafson e Mattia Aramu.

Un anno e mezzo circa di media in più, rispetto alla campagna acquisti della passata estate che aveva visto il Torino investire prevalentemente sul pacchetto di “giovani promesse” senza rinforzare più di tanto il roster dei giocatori carichi d’esperienza: 23.2 l’età media della scorsa sessione estiva, frutto degli ingaggi di Andrea Belotti (ai tempi 21 anni), Salvador Ichazo (23), Danilo Avelar (26), Afriyie Acquah (23), Daniele Baselli (23), Davide Zappacosta (23) e Joel Obi (24). Un buon mix operato quindi dal club granata per affrontare al meglio questa stagione: l’ultima parola, come sempre, spetterà in ogni caso al campo.

15 commenti

15 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Placebo75 - 5 mesi fa

    L’età media la dovresti calcolare su chi gioca per cui, è un calcolo che ha senso fare a fine anno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. robertofo - 5 mesi fa

    L’unica verità è che il tuo metodo di calcolo è un tantino sbagliato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. MPJoy - 5 mesi fa

    difesa non da squadra da europa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Daniele abbiamo perso l'anima - 5 mesi fa

    Diciamo che anche in questo caso l’anello debole è la difesa. Giovani a centrocampo e attacco ( A parte Valdifiori ) e vecchi in difesa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ospunda - 5 mesi fa

    Il prossimo anno sarà da vedere che fare in difesa perché Bovo, Moretti e Molinaro cominceranno a essere davvero “stagionati” e comprensibilmente un po’ logori. Jasson, a quanto ho capito, sarà riscattato dal Leeds e da valutare anche la situazione di Gaston Silva.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Toro - 5 mesi fa

    L’età media invece è aumentata parecchio mio parere. Il dato è falsato da gente come Gustafsson, Lukic Barreca Aramu che il campo non lo vedranno mai perchè riserve delle riserve.
    Se si va a vedere quelli titolare la rosa è invecchiata parecchio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. robertofo - 5 mesi fa

      Ma che stai dicendo?!?!?!?!?!?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Toro - 5 mesi fa

        La verità

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. robertofo - 5 mesi fa

          L’unica verità è che il tuo metodo di calcolo è un tantino sbagliato

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. fabio972 - 5 mesi fa

    Secondo me la morale di questo mercato è che la società deve diventare più compatta e seria perchè:
    sono emerse divergenze tra mister e ds (vedi casi Tachsidis e Ajeti),
    il colpo più grosso non è merito del ds,
    chiunque voglia andar via basta che non si presenti agli allenamenti.
    Nonostante ciò e le condizioni della difesa possiamo meglio dell’anno scorso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabio972 - 5 mesi fa

      possiamo fare meglio dell’anno scorso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. robertofo - 5 mesi fa

      Ma come fai a sapere chi ha voluto acquistare l’uno e chi ha voluto acquistare l’altro?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabio972 - 5 mesi fa

        Il greco, preso neanche un mese fa, appena arrivato valdifiori è stato subito ceduto: se fosse interessato al mister lo avrebbero quantomeno tenuto come riserva. Ajeti è stato proposto al pescara ed è rimasto solo perchè non è arrivato Simunovic. Hart è arrivato grazie a Lombardo: secondo te petrachi conosce qualcuno nel M. City?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. robertofo - 5 mesi fa

          Ma per quanto possa essere scarso Petrachi penso che ne sappia di calcio più di te che di me

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. fabio972 - 5 mesi fa

            Ma certo… più di me di sicuro. Oltretutto mi lamento spesso ma solo perchè mi piacerebbe un maggior equilibrio tra risultato sportivo e quello finanziario del Toro

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy