Torino, i progressi contro il Chievo: ora i granata inquadrano la porta

Torino, i progressi contro il Chievo: ora i granata inquadrano la porta

Le statistiche / Granata precisi e padroni del campo. Ansaldi propositivo

di Marco De Rito, @marcoderito

 

Un Torino padrone del campo, è ciò che emerge dalle statistiche della gara contro il Chievo. Ben il 60% del possesso palla a fronte del solo 40% dei veneti. Va a conferma di come è stato impostato il match: tra le mura amiche con avversario il fanalino di coda del campionato, il Toro doveva far la partita e così è stato.

Il Torino spolvera i cecchini: un terzo dei gol sono tiri da fuori area

BENE ANSALDI – I numeri vanno a premiare una buona prestazione di Ansaldi in grade spolvero nella gara di ieri. L’esterno sarebbe dovuto partire dalla panchina ma l’infortunio di Aina ha cambiato le carte in tavola ed è partito dal 1′. Bene in difesa ma soprattutto in attacco, le principali occasioni sono partite dalla sua fasce e lo dicono anche i dati. Solo 12 gli attacchi centrali, 17 quelli dalla destra e ben 34 da sinistra. Quest’ultima è la fascia di competenza dell’argentino.

PRECISIONE – Dopo le critiche delle scorse settimane, Mazzarri deve aver raddrizzato la mira in allenamento ai suoi ragazzi. Le statistiche della partita di ieri certificano una maggior precisione da parte dei granata: 9 i tiri in totale, 6 terminati in porta e tre i gol. Anche sui passaggi i granata sono molto precisi: la percentuale di accuratezza è dell’82%. Questo testimonia un lavoro certosino in allenamento del tecnico toscano che, tra le mura del Filadelfia, dev’avere allenato i suoi su questi aspetti tecnici.

Schermata 2019-03-04 alle 17.31.04

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gio - 3 mesi fa

    E si, tiriamo ancora poco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy