Torino, i temi tattici: con il Frosinone vai per vie centrali, e occhio ai cross

Torino, i temi tattici: con il Frosinone vai per vie centrali, e occhio ai cross

Verso il match / La squadra di Longo basa molte delle sue azioni d’attacco sui lanci in mezzo all’area: ci sono degli ottimi saltatori, da non lasciarsi scappare

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino di Walter Mazzarri si appresta ad affrontare il Frosinone allo stadio Olimpico Grande Torino, in una gara nella quale serviranno numerose risposte in particolare dal punto di vista del risultato, e poi anche da quello del gioco proposto. Andando ad analizzare le partite giocate fino a qui della squadra di Longo, sono emersi molti difetti sui quali i granata possono calcare la mano e creare situazioni molto pericolose ma, altresì, c’è da tenere bene gli occhi aperti, in particolare su  determinate circostanze.Moreno Longo

VIE CENTRALI E AMNESIE – La squadra gialloblu, che ha ottenuto un solo punto in campionato segnando un solo gol, ha molte difficoltà. Molto spesso, quando l’avversario del Frosinone, passa per vie centrali, con scambi ravvicinati tra le linee, capita che la difesa ciociara vada in confusione e si ritrovi in situazioni molto pericolose. Ma non è finita qui: il Frosinone, in maniera particolare nei primi minuti di gioco, tende a complicarsi la vita da solo. Ormai è capitato più di una volta che da un errore in uscita dalla propria metà campo o da un’amnesia difensiva, la squadra di Longo abbia preso gol: ad esempio, contro la Sampdoria fu proprio un errore banale del genere ad aprire le danze di quella gara che finì poi 5-0 per i blucerchiati.

CROSS E CALCI D’ANGOLO – Ma il Frosinone ha anche delle armi su cui puntare per provare a fare male al Torino. In quasi tutte le partite è emerso che i ciociari cerchino di rendersi pericolosi passando per le corsie esterne e tentando dei cross al centro: molto spesso ci sono inserimenti di attaccanti e centrocampisti (come Chibsah) che rischiano di diventare un grande pericolo. Di conseguenza, i ciociari puntano molto anche sui calci da fermo e in particolare sui calci d’angolo: avendo delle evidenti difficoltà sul piano del gioco, il Frosinone cerca di ottimizzare le occasioni in cui può far male.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy