Torino, Iago Falque e Ljajic: Mihajlovic accelera l’inserimento in gruppo

Torino, Iago Falque e Ljajic: Mihajlovic accelera l’inserimento in gruppo

Focus On / I due attaccanti subito nella mischia: tanti schemi, oltre alla parte atletica

Il Torino ha ufficializzato nella serata di ieri i due nuove acquisti di Adem Ljajic e Iago Falque, arrivati direttamente dalla Roma per rafforzare la rosa a disposizione di Sinisa Mihajlovic. I due nuovi acquisti non hanno perso tempo ed hanno raggiunto subito la squadra a Bormio, in Valtellina, per cominciare la preparazione estiva in vista del campionato 2016-2017.

Sottoposti subito a due allenamenti odierni, Falque e Ljajic hanno cercato di mettersi a disposizione per non perdere neanche un secondo: dopo aver approfondito la parte atletica, si sono dedicati molto anche alla tattica, per riuscire ad entrare il prima possibile negli schemi del nuovo tecnico granata. Insomma, non è servito molto tempo ai due giocatori per comprendere quali siano le intenzioni del Torino e dei nuovi compagni.

La cooperazione tra i nuovi giocatori del Torino sta migliorando giorno dopo giorno, e questo anche grazie all’intervento di Sinisa Mihajlovic, che sta cercando di ottenere un gruppo unito, coeso, che possa sostenersi per tutto l’anno. Per quanto riguarda l’attacco, si sta lavorando per formare un possibile tridente che prevederebbe, tra Iago Falque e Ljajic, anche Andrea Belotti, protagonista di un’ottima seconda parte di stagione.

Nei prossimi giorni la coesione tra i giocatori dovrebbe via via migliorare, anche perché il tempo  non manca alla squadra granata, la quale ha fatto due innesti perfetti nel minor tempo possibile, in modo tale che già ad inizio campionato la squadra possa essere competitiva per puntare fin da subito ad obiettivi importanti come l’Europa League, che ha portato il Torino in alto.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tenente Sheridan - 10 mesi fa

    “Secondo quanto riporta il quotidiano francese Le Progres, il centrocampista Clement Grenier avrebbe rifiutato la destinazione Torino. L’agente del giocatore avrebbe così informato la dirigenza granata, nonostante il Lione avesse trovato l’accordo con il club di Cairo. Nella corsa a Grenier, restano così Milan e Southampton”. (Tuttomercato web)

    ….vai, vai pure al Milan….!!!

    …hai proprio scelto la squadra “giusta”…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gheghegranata - 10 mesi fa

      ahahahah, grenier al milan e noi ci prendiamo kucka a prezzo di saldo

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy