Torino, Iago Falque in cerca del record di gol: e contro la SPAL…

Torino, Iago Falque in cerca del record di gol: e contro la SPAL…

Focus On / Lo spagnolo è fermo a quota 11 gol, solo a due distanze dal suo record personale: contro la SPAL può tornare a segnare

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino va verso la fine di questa stagione, che non ha più molto da dire ai granata, ormai fissi al decimo posto. Ciò che è può essere ancora preso in considerazione sono gli esperimenti di Mazzarri per la prossima annata e le prestazioni dei singoli. Per quanto riguarda i singoli giocatori, Iago Falque è alla ricerca di quel record personale di gol fissato a 13 reti, stabilito nell’annata 2014/2015 con la maglia del Genoa sulle spalle. Lo spagnolo, quest’anno, è ancora fermo ad 11 gol: i record personale non è lontano, e potrebbe dare un senso alla sua stagione.

Torino FC v FC Crotone - Serie A

DIGIUNO – Iago Falque, inoltre, arriva da un periodo non molto positivo. Il suo ultimo gol realizzato in questa stagione risale al match casalingo contro il Crotone, il 4 aprile, vale a dire più di un mese fa: un periodo di digiuno piuttosto lungo per un giocatore che ha dimostrato di essere tra i più costanti in questa stagione. Il ragazzo ex Genoa potrà cercare di inseguire il suo record personale dalla prossima partita contro la SPAL, ammesso che Walter Mazzarri non voglia sperimentare altre soluzione con un occhio alla prossima stagione.

SPAL – A Torino, inoltre, arriva una squadra che a Iago piace molto. Infatti, nella gara di andata contro la SPAL – a Ferrara – lo spagnolo mise a segno una doppietta in appena 10 minuti, che però permise al Toro di portare a casa soltanto un pareggio, per colpa di troppe amnesie difensive in quella gara. In ogni caso, davanti al pubblico del Grande Torino, Iago Falque avrà una doppia spinta per tornare al gol: per dimostrare di essere il giocatore simbolo di questa strada, lo spagnolo può partire da qui.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fabio1906 - 5 mesi fa

    Vero che ultimamente è un po’ calato, ma scrivere che il raggiungimento del record personale di reti darebbe senso alla sua stagione è ingiusto nei confronti di Iago. Come se 11 reti e 7 assist non contassero alcunché

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SiculoGranataSempre - 4 mesi fa

      E’che spesso scrivono male… Secondo me volevano scrivere stimoli per il fine stagione. Scritto così non ha senso

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy