Giovanili Torino, il capo-osservatore Fabbrini a Vercelli. Al suo posto Rizzieri

Giovanili Torino, il capo-osservatore Fabbrini a Vercelli. Al suo posto Rizzieri

L’attuale responsabile degli osservatori granata lascia il Toro per approdare alla Pro Vercelli: al suo posto “sale di livello” Pupi…

Grandi manovre sull’asse Vercelli-Torino, e no: non stiamo parlando di calciomercato riguardante giocatori. Ma di dirigenti. L’attuale capo-osservatore del Torino Andrea Fabbrini, infatti, sembra ormai prossimo a svestire la maglia granata per approdare in mezzo alle risaie, alla Pro Vercelli, per ricoprire il medesimo ruolo che in questo momento ricopre al Toro. E al suo posto? Al suo posto, dovrebbe salire di “grado” Marco Rizzieri, già nella scuderia granata come semplice osservatore.

Rizzieri, cuore granata soprannominato “Pupi” dagli amici, arriva al Toro l’anno scorso dopo una lunga gavetta come direttore sportivo in diverse squadre dilettantistiche (la sua prima esperienza è a Rivoli, dove conosce e stringe amicizia con l’attuale responsabile del settore giovanile granata Massimo Bava) e anche di Lega Pro, come quando – nel 2006 – svolge il ruolo di team manager nella Pro Vercelli allenata allora dall’attuale tecnico degli Under 17 del Torino Marco Sesia. Dal prossimo anno, sarà lui il responsabile incaricato di scoprire – tramite una fitta rete di contatti ed osservatori – i nuovi talenti da sottoporre all’attenzione di Massimo Bava.

Fabbrini saluta, e il Toro sceglie una soluzione interna: il cuore granata Marco Rizzieri è pronto alla nuova avventura.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy