Torino, il Carpi e i problemi in trasferta: una sola vittoria esterna

Torino, il Carpi e i problemi in trasferta: una sola vittoria esterna

Brutta tradizione / Sei punti in 12 partite lontano dalle mura amiche per gli emiliani, 26 le reti incassate

Torino-Carpi, sfida parecchio importante per entrambe le formazioni sotto diversi punti di vista: i granata vogliono raggiungere finalmente la continuità (leggi qui) ed agguantare la seconda vittoria consecutiva per ritrovare entusiasmo e certezze, l’unico modo per farlo è ovviamente attraverso una grande prestazione. La partita è però insidiosa, poichè domenica pomeriggio la squadra di Ventura si troverà di fronte un Carpi che scenderà in campo con l’assoluta necessità di conquistare punti preziosi in chiave salvezza nonostante i precedenti in terra avversa. Nel corso di questo campionato gli emiliani non sono decisamente stati finora premiati per quanto riguarda i match esterni.

Castori, Carpi FC v FC Internazionale Milano  - Serie A
Il carpi di Castori sfiderà il Torino cercando punti importanti per la salvezza

 

TRADIZIONE NEGATIVA – Il Carpi dall’inizio di questa sua prima avventura nel massimo campionato italiano ha fino a questo momento disputato dodici partite lontano dalle mura amiche: sono solamente sei i punti raccolti in questi match dai ragazzi di Castori. Gli emiliani, nella speciale classifica che tiene conto solamente delle partite esterne, mantengono così la diciannovesima posizione (quella occupata nella reale graduatoria di questa Serie A) precedendo solamente il Frosinone fermo a quota 5; considerando soltanto i match disputati tra le mura amiche invece il Carpi guadagnerebbe una posizione in virtù dei 13 punti conquistati. Le statistiche per quanto riguarda gli incontri esterni non sorridono a Castori nemmeno sotto il profilo della differenza reti: sono 10 quelle messe a segno, addirittura 26 quelle incassate.

Borriello, Carpi FC v Torino FC - Serie A
Genoa-Carpi 1-2: grande protagonista l’ex Marco Borriello

 

PRIMA ED UNICA VITTORIA – L’unica occasione nella quale il Carpi ha fatto bottino pieno in terra nemica risale addirittura al 29 novembre quando, nel match valido per il quattordicesimo turno di Serie A, gli uomini di Castori si imposero in rimonta nella Marassi rossoblù. Protagonista assoluto della partita fu il grande ex Marco Borriello, inserito dal tecnico nell’intervallo: dopo il vantaggio del Genoa firmato Diogo Figueiras, gli emiliani ribaltarono tutto nella ripresa grazie al bomber che, dopo la rete personale valida per il pareggio, trovò anche l’assist vincente per Zaccardo. Rimane finora questa l’unica vittoria esterna stagionale del Carpi di Castori.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy