Torino, il gol su azione in campionato manca dal 28 novembre

Torino, il gol su azione in campionato manca dal 28 novembre

Approfondimento / L’ultima volta contro il Bologna, poi solo due reti su rigore…

1 Commento
Vives

Sabato 28 novembre, Torino-Bologna 2-0. Il secondo gol di Giuseppe Vives è l’ultima rete su azione dei granata. Poi più nulla di positivo in zona gol, goleada contro il Cesena a parte, con appena 2 reti segnate nelle ultime cinque partite, entrambe su rigore.

RIFORNIRE LE PUNTE – Per fare gol, però, bisogna che qualcuno metta in condizione qualcun altro di farlo. In parole povere, serve assistere i realizzatori. Il Torino quest’anno non ha mai dato sfoggio – neanche ad inizio anno – di una grande manovra offensiva, con fiammate sporadiche o episodi a decidere le partite, senza che un lavoro corale di squadra abbia influito più di tanto sul computo dei gol messi a segno dalla squadra. In quest’ultimo periodo – nella fattispecie nell’ultima partita contro l’Empoli – la responsabilità  sembra però essersi spostata fondamentalmente sugli attaccanti, davvero poco freddi e lcidi sottoporta.

Martinez, per lui ancora 0 gol quest'anno
Martinez, per lui ancora 0 gol quest’anno

POCA LUCIDITA’ – Perchè si può dire tutto, ma non che domenica il Torino non abbia avuto chance di segnare. Rispetto alla sfide contro Roma, Juventus, Udinese e Napoli le occasioni da rete sono sensibilmente aumentate, ma gli attaccanti serviti si sono dimostrati davvero poco determinati nel fare gol. E’ il caso di Martinez, che si è divorato 3 reti, e ha messo in luce un problema che non è solo tecnico, ma anche psicologico, di un ragazzo che sembra ormai ingabbiato nella propria sfiducia,e che fatica a credere in se stesso. Stessa cosa per Belotti, grintoso e voglioso, ma alla fine l’arrosto non c’è, e rimane solo il fumo.

Contro il Frosinone, dunque, l’obbiettivo dovrà essere anche e soprattutto questo: ritrovare il gol su azione dopo più di un mese, per ridare serenità ad un reparto offensivo mai così in crisi.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Cecio - 1 anno fa

    Martinez via in prestito, dove ha meno pressioni e magari accade il miracolo che si sblocca. Non ci va un genio a capirlo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy