Torino: il rientro di Avelar è necessario, ora Molinaro ha bisogno di rifiatare

Torino: il rientro di Avelar è necessario, ora Molinaro ha bisogno di rifiatare

Fascia sinistra / Contro l’Empoli l’esperto laterale è apparso in apnea, il brasiliano deve tornare disponibile per garantire una valida alternativa

4 commenti
Molinaro

Danilo Avelar e Cristian Molinaro, un tandem importante per una fascia sinistra sicuramente non sprovvista di qualità, almeno nei piani di Giampiero Ventura e della società granata: il tecnico non ha infatti finora praticamente potuto usufruire del mancino brasiliano per via di un lungo infortunio. Dopo aver iniziato la stagione da titolare con due prestazioni convincenti, alla terza giornata Avelar usciva anzitempo e dolorante dal Bentegodi: gli accertamenti evidenziavano un infortunio al menisco, sicuramente non una passeggiata ma un male che ormai viene superato in tempi brevi, ed infatti dopo pochissimi giorni il laterale veniva operato e cominciava il percorso riabilitativo. Son passati mesi eppure di Avelar sembravano essersi perse le tracce, fino a quando prima della pausa invernale il brasiliano veniva nuovamente convocato da Ventura e ritrovava la gioia di calcare il terreno di gioco entrando nella ripresa sia nel Derby di Coppa che nel match di campionato contro l’Udinese.

Il Torino ha aspettato Avelar per tre mesi: contro la Juve in coppa il rientro
Il Torino ha aspettato Avelar per tre mesi, ma ieri era ancora in panchina

Ormai il calvario di ricadute sembrava quindi alle spalle, ma ecco che dopo la pausa natalizia il mistero è andato infittendosi: Avelar non è infatti stato convocato per il match di ripresa al San Paolo perché “ancora non al top della condizione” ed è quindi stato aggregato alla Primavera di Moreno Longo. Nella sfida giocata ieri pomeriggio contro l’Empoli l’ex Cagliari è invece partito dalla panchina, dove è rimasto fino al fischio finale. Un vero peccato per il Torino che ha bisogno della sua corsa sull’out di sinistra: non soltanto ai granata è mancata finora la sua qualità nel realizzare traversoni invitanti, ma adesso Cristian Molinaro sembra aver ufficialmente bisogno di rifiatare. Se dalla terza giornata di campionato l’ex Parma si è ritrovato a giocare titolare per tutto il girone d’andata e non ha deluso le aspettative, mettendo anzi in mostra una condizione psicofisica invidiabile, ora l’età comincia a farsi sentire e non è pensabile che il giocatore regga a questi livelli per l’intera stagione senza che gli vengano mai concessi turni di riposo.

Cristian Molinaro
Cristian Molinaro ha assolutamente bisogno di rifiatare

Contro l’Empoli infatti il laterale non ha disputato una buona prestazione ed è prontamente stato sostituito, ma al posto di Avelar il tecnico ha dovuto schierare Zappacosta dirottando così Bruno Peres sulla fascia che non rappresenta la sua competenza. Il Torino aveva cominciato la stagione con quattro ottimi giocatori sulle corsie e la possibilità di giostrare al meglio le forze di questi ultimi, garantendo così sia minutaggio che turni di riposo a tutti, ma l’infortunio del brasiliano ha complicato e non poco questa situazione. Adesso il rientro di Avelar è davvero necessario, per rilevare Molinaro e prendersi definitivamente la fascia sinistra lasciando alle spalle l’infortunio al ginocchio una volta per tutte.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Brawler Demon - 1 anno fa

    Molinaro è una discreta riserva, non un titolare però l’anno scorso in EL non ha sfigurato.
    Avelar, il rpima possibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mik - 1 anno fa

    Stessa spiaggia…stesso mare…andate tutti a lavorare….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granata71 - 1 anno fa

    Molinaro non ha bisogno di rifiatare, ma di imparare a giocare.
    Vorrei sapere il motivo che ha portato il ns presidente a rinnovargli il contratto.
    È l’anti calcio.
    A casaaaaaa!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Cecio - 1 anno fa

    Per piacere fatelo rientrare, perchè Molinaro non lo posso più vedere!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy