Torino, in Sisport prove generali anti-Atalanta

Torino, in Sisport prove generali anti-Atalanta

Partitella in famiglia senza esclusione di colpi per i granata: agonismo e tanta voglia di perfezionarsi

E’ stato un allenamento particolare, o perlomeno, dall’altissimo contenuto agonistico, quello che si è svolto oggi pomeriggio davanti a numerosi tifosi granata in Sisport. Più di un’ora di partitella, che è stata preceduta da un semplice riscaldamento: Mihajlovic ha così potuto concentrarsi su una vera propria esercitazione generale anti-Atalanta, testando schemi ed interpreti che torneranno all’Atleti Azzurri d’Italia.

Dal punto di vista degli interpreti, hanno dimostrato un’ottima forma Baselli e Maxi Lopez: entrambi, si candidano per motivi diversi ad una maglia da titolare in campionato, e il loro apporto potrebbe risultare decisivo al fine del risultato. L’argentino, vista la penuria in attacco, sarà quasi sicuramente affiancato da Iago Falquè, e da un determinatissimo Boyé, in palla e pronto alla sua occasione. Dicevamo dei test anti-Atalanta: Mihajlovic ha schierato l’undici delle “riserve” con difesa a tre, scelta atta proprio a simulare il trittico difensivo degli orobici di Gasperini, e in questa fase della partitella è stato Vives ad incaricarsi di di dirigere la difesa a tre. Dall’altra parte, invece, il solito 4-3-3 potenzialmente titolare con lo stesso tecnico serbo e Di Leo che hanno interrotto più volte il gioco per impartire dettami e correzioni.

L’allenamento, come detto, è stato caratterizzato da forte agonismo: i giocatori, infatti, si sono comportati come in una partita vera, non risparmiando interventi duri – ma sempre corretti (spicca un bel tackle di Benassi su Acquah) e fiato. L’obbiettivo di Mihajlovic era quello di ricreare al più possibile quelle condizioni tecnico-tattiche utili ad imporre il proprio gioco contro gli orobici, e se ieri era toccato agli esterni fare lavoro extra (leggi qui), l’ultima parte di sessione ha visto in campo i soli difensori (con Bovo e Castan nuovamente in pole), che hanno testato i vari movimenti della linea a 4.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy