Torino: in trasferta concedi meno tiri, ma la metà sono da dentro l’area

Torino: in trasferta concedi meno tiri, ma la metà sono da dentro l’area

Verso Sassuolo-Torino / La retroguardia granata in casa è la quinta a concedere più tiri, ma 6 su 10 suono fuori area, mentre fuori dall’Olimpico la musica cambia..

 

La scorsa giornata han fatto scalpore le dichiarazione di Rudi Garcia in merito ai presunti 26 tiri totali tentati dai giallorossi contro il Torino.

26 TIRI? – Chiariamo: i tiri non sono stati veramente 26, ma quasi. Le conclusioni di Florenzi e compagni, infatti, sono state complessivamente 22, ma sono 2 di queste nello specchio della porta, e questo veramente non è un dato da sottovalutare. Di contro, però, non è neanche da svalutare il contro-dato, ovvero: la Roma ha veramente tentato tante volte la conclusione, ma nella stragrande maggioranza dei casi i giocatori della Roma non sono riusciti ad entrare in are granata, provando a segnare da fuori area – Iturbe su tutti.

TANTI TIRI SUBITI, MA.. – In generale – e questo probabilmente sorprenderà – il Toro concede molti tiri agli avversari. In casa, addirittura, è la quinta squadra a concederne di più dopo Verona, Genoa, Chievo e Cesena. I granata, in media, concedono circa 13 tiri a partita agli avversari che arrivano all’Olimpico, ma attenzione, il contro-dato ha la stessa natura del paragrafo precedente: i granata infatti, sono la squadra contro la quale è più difficile concludere dall’area di rigore. Solo il 40% delle conclusioni, infatti, avviene nei 16 metri, mentre ben il 60% fuori area. Nessuno in  Italia difende così bene il cosiddetto “box”.

E IN TRASFERTA? – Fuori dalle mura amiche, però, la musica cambia, e un’altra volta viene fuori come il Toro spesso sia più incisivo lontano dall’Olimpico, e anche meno “generoso” con gli avversari in fase difensiva. Nei tiri concessi fuori casa, infatti, i granata sono noni in classifica, con una media appena inferiore ai 10. Un dato, quindi, che fa ben sperare in vista della gara contro il Sassuolo, anche se la statistica abbinabile sulla zona di tiro è inferiori a quella che fa riferimento alle partite in casa. In trasferta, infatti, sono ben il 50% dei tiri avversari ad essere scoccati da fuori area, mentre la restante metà, naturalmente, dentro l’area.

Una squadra, quella granata, dunque, che he nelle statistiche possiede questa duplice faccia: tanti tiri concessi rispetto alle altre aspiranti al sesto posto, e tuttavia una pericolosità effettiva assai relativa, visto che i granata sono la squadra che concede meno tiri in assoluto da dentro i 16 metri, soprattutto in casa. Garcia, dunque, può mettersi il cuore in pace: i tiri sono stati sì tanti, ma dai 20 metri in poi, e non è proprio la stessa cosa.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy