Torino-Inter 1-0, le statistiche: l’Inter tiene palla, il Toro colpisce

Torino-Inter 1-0, le statistiche: l’Inter tiene palla, il Toro colpisce

I numeri / Tra i granata spiccano Rincon e Lukic per palloni recuperati e precisione nei passaggi

di Alberto Giulini, @albigiulini

Il Toro ha ottenuto un’importante vittoria contro l’Inter, conquistando così tre punti fondamentali per rilanciarsi nella corsa ad un piazzamento europeo. Andiamo ora ad analizzare quello che è stato il match dal punto di vista dei dati e delle statistiche.

MENO POSSESSO – Andando a vedere il possesso palla, si evidenzia come l’Inter, con il 57% abbia mantenuto maggiormente il pallino del gioco. Il Toro, però, ha saputo concedere poche occasioni pericolose ai nerazzurri, che sono riusciti a tirare in porta solamente quattro volte, tanto quanto la squadra di Mazzarri. È stata la capacità di concretizzare le proprie occasioni, dunque, a fare la differenza in una gara in cui spesso le due formazioni hanno provato a sorprendere gli avversari con lanci lunghi. Per 43 volte, infatti, la squadra di Spalletti ha lanciato lungo alla ricerca dei propri attaccanti, mentre il Toro lo ha fatto solamente in 18 occasioni.

Il “De Profundis” può attendere

LUKIC PRECISO – Andando invece ad analizzare il rendimento dei singoli, appare subito come Belotti sia stato il giocatore ad avere avuto più occasioni da gol, mentre Dalbert e Skriniar sono stati quelli che hanno giocato il maggior numero di palloni (79) nel corso dell’incontro. A sottolineare la gran prova di Rincon anche il primato per palle recuperate: nove. Un importante dato statistico riguarda infine Sasa Lukic: con il 90% di passaggi riusciti è stato il più preciso tra i granata.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13943727 - 3 settimane fa

    Sarebbe opportuno far giocare di più Lukic, eventualmente al posto di Baselli. Mi pare più preciso anche nei passaggi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granata - 3 settimane fa

    Bisognerebbe indicare la fonte dei dati perché possono cambiare sensibilmente da un ente rispetto ad un altro, senza per questo cambiare la validità del dato stesso. Per esempio, un calciatore , al limite dell’area calcia verso la porta intenzionalmente ma svirgola il tiro e va in fallo laterale. È tiro in porta o no? Per alcuni si per altri no. Il tiro viene deviato e va in angolo vicino a bandierina. È tiro in porta ? Lo stesso per i lanci lunghi e tanto altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. GlennGould - 3 settimane fa

    Chiaro che Lukic ha bisogno di continuità per potere dimostrare davvero cosa può dare alla squadra. Domenica giocherà? Mazzarri ha in testa, a quanto pare, un centrocampo a tre con Meite Rincon e Baselli. Perché Lukic possa giocare, o cambia modulo o toglie uno dei tre. Più geometria in campo, al posto di chi? Perché, che cambi modulo ci credo ben poco..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy