Torino-Inter, Petrachi: “Sorpresi dal 3-5-2 di Mancini”

Torino-Inter, Petrachi: “Sorpresi dal 3-5-2 di Mancini”

Pre partita / Il diesse granata: “L’ambiente deve sostenere i giovani. Diamo a Belotti il tempo di sbloccarsi”

2 commenti
calciomercato, Petrachi

Il direttore sportivo Gianluca Petrachi, ai microfoni di Premium Sport, parla prima di Torino-Inter: “Abbiamo perso tre punti la scorsa settimana, 2 con il Genoa e uno con la Juve. Li abbiamo visti sfumare nei minuti di recupero, ora però dobbiamo rialzare la testa e restare concentrati dall’inizio alla fine”.

Petrachi poi continua: “Siamo una squadra giovane, fresca. Certo c’è un po’ di emergenza ma le energie mentali non dovranno mancare”.

Quindi Petrachi si sofferma sulle scelte di Mancini: “Non pensavamo venisse qui con il 3-5-2, eravamo convinti che non avrebbero snaturato il proprio gioco eppure. Questa scelta ci sorprende, ma questo non significa che l’Inter venga qui per difendersi, anzi. Dobbiamo stare attenti e lottare sempre su ogni pallone”.

Infine su Belotti: “Prima di giudicare un giocatore, occorre lasciargli il tempo di inserirsi completamente. Magari dopo 5-6 partite consecutive, forse, si possono tirare le somme. Anche Immobile fece parecchio fatica, ma una volta sbloccatosi non si fermò più. L’ambiente deve infondergli la massima fiducia”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. pino.maiuli_896 - 1 anno fa

    Hai ragione; diamo fiducia ai giovani! Di conseguenza, rottamiamo Ventura; vecchio all’anagrafe e ancor peggio, vecchio nelle idee. Lo ringraziamo per ciò che ha fatto, ma adesso è giunto il momento di cambiare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fabrizio - 1 anno fa

    caro petrachi… c’e’ solo il tuo ventura che non cambia mai modulo.
    Oramai lo sanno anche i sassi che con il modulo a specchio le altre squadre ci annullano subito…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy