Torino, Josef Martinez riparte dalla Coppa Italia. E quel gol al Cesena…

Torino, Josef Martinez riparte dalla Coppa Italia. E quel gol al Cesena…

Focus on / Sette presenze complessive e una rete nel precedente turno preliminare per il venezuelano. L’occasione per dimostrare che nel pollaio granata, lui non ci sta a passare per il povero ‘Calimero’

Josef Martinez: una chance da titolare, un free-coin per mettersi in mostra e convincere Ventura. Complice lo stop di Quagliarella, domani sera il tecnico potrebbe decidere di risparmiare quante più energie possibili, aggrappandosi in avanti a giocatori che possa garantire una certa freschezza. Tra questi c’è senza dubbio anche il venezuelano, assieme ad Amauri, unico giocatore del pacchetto offensivo ancora a secco in campionato.

Josef Martinez
Il tecnico Giampiero Ventura a colloquio con Josef Martinez

Belotti si è sbloccato sabato contro il Bologna e scalpita per continuare a segnare: la Roma è già nel mirino, vedremo il tecnico granata lo risparmierà per il prossimo impegno contro i giallorossi, o se deciderà di forzare il ritmo mandandolo in campo dall’inizio anche contro il Cesena. Pronto a fare la differenza dal primo minuto, c’è sempre Maxi Lopez, mentre il giovane Josef Martinez scalpita e vuole ricominciare da dove aveva lasciato.  Non da quel gol contro il Cesena nell’ultima giornata dello scorso campionato, ma da quello realizzato nell’ultima sfida di Coppa Italia giocata dal Torino.

Josef Martinez
Le parole di Josef Martinez dopo la sfida di Coppa Italia contro il Pescara

Ad agosto, contro il Pescara, quando il venezuelano bruciò in velocità i difensori avversari e con freddezza impallinò l’estremo difensore: “Sono contento per la vittoria e per il gol. Non siamo partiti bene ma ci siamo ripresi alla grande. Ho fatto una grande progressione e spero sia solo la prima rete di una lunga serie…” – questo il commento della punta al termine del match. La lunga serie non si è aperta, anzi. Per lui gli spazi in campo si sono ristretti con il passare delle giornate e ora ecco una nuova chance.

Per impressionare Ventura, per convincere la piazza e i tifosi più scettici. Per far vedere a tutti che nel ‘pollaio’ granata c’è posto anche per lui. Per togliersi quella fastidiosa etichetta da giovane promessa mai mantenuta, per tornare il “Brigante” di un tempo. Per dimostrare che se Maxi Lopez è la “Galina de Oro”, Belotti il “Gallo”, Fabio la “Quaglia”, lui ad interpretare il ruolo del povero “Calimero”, proprio non ci sta…

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Papa Urbano I - 1 anno fa

    …un giocatore come Martinez sarebbe fondamentale per il TORO…la sua velocità in rosa non l’ ha nessuno…e non scordiamoci che stiamo parlando di un 93’…22 anni…deve solo imparare di + a proteggere palla…e in questo in allenamento ha 2 o 3 giocatori che gli possono insegnare tanto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Papa Urbano I - 1 anno fa

    GRANDE JOSEF !!! …questa è la tua partita…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Davi - 1 anno fa

    Mi sa che l’amico Josef a luglio cercherà casa in un’altra città….abbiamo bisogno di uno un po più continuo e che veda la porta….non so se vorrà restare ancora a lungo a fare panca…o diciamolo il 4′ attaccante..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy