Torino-Juventus: all’andata la nuova grande beffa

Torino-Juventus: all’andata la nuova grande beffa

Verso il Derby / Le due squadre arrivarono alla stracittadina in condizioni molto diverse, ma a spuntarla furono i bianconeri

2 commenti

La sconfitta nel Derby d’andata non è stata presa molto bene dalla squadra di Ventura, la quale farà di tutto per vendicarsi domenica prossima in occasione della gara di ritorno. Nella partita del 31 ottobre, le due squadre erano molto diverse rispetto ad oggi, sia dal punto di vista dell’organico e sia da quello della classifica. Prima del Derby, la Juve navigava in acque difficoltose, difficoltà poi esorcizzata proprio con la vittoria della stracittadina per 2-1. Questa partita fa parte della categoria di sfide che possono valere tanto come possono valere niente. L’utilità del risultato è condizionato dalle circostanze di ambedue i club.

Bovo, Morata, Derby, Juventus-Torino

A quel match, le due squadre arrivarono in modo molto differente. Il Toro stava procedendo abbastanza bene nel suo percorso verso l’Europa, il quale è stato interrotto poi dall’andamento discontinuo del club. La Juventus era invece in un periodo molto buio. Si trovava al 12° posto in classifica e la vetta era parecchio lontana, visti anche gli ottimi risultati delle altre squadre. Il Derby è però stato una chiave per il successo per i bianconeri, i quali, dopo questa vittoria, hanno inaugurato la scalata della classifica verso la vetta.

Il 31 ottobre ad uno Stadium quasi esaurito, la Juventus è stata protagonista del Derby della Mole. Una partita tutta da vedere, che ha regalato delle emozioni che solo una stracittadina può trasmettere. Partita che si è messa subito in discesa per la Juve, la quale è passata in vantaggio al 19′ con uno splendido gol di Pogba. Il Torino non ha demorso e al 51′ ha trovato il gol del momentaneo pareggio con uno splendido tiro di Cesare Bovo, che ha realizzato la sua prima rete stagionale. Come già raccontato, i bianconeri hanno conquistato i tre punti soltanto al  90′, quando Cuadrado l’ha messa dentro a discapito di Padelli. La partita si è conclusa con un 2-1 per i padroni di casa, ma i granata sono rimasti con l’amaro in bocca e difficilmente se ne dimenticheranno in occasione del Derby di ritorno. Non è la prima volta che il Toro viene punito nei minuti finali in un Derby, già in una stracittadina del 2014, gli uomini di Ventura sono stati battuti per colpa di una rete di Andrea Pirlo allo scadere. Al club di Cairo occorre quindi tenere alta la concentrazione nei minuti finali per riuscire a conquistare la vittoria sui bianconeri.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. AmmaMi71 - 2 anni fa

    Io alla nostra vittoria purtroppo non ci credo nemmeno un po’, piuttosto spero che non ci arrivi addosso una goleada come in coppa Italia se no altro che depressione calcistica!….Ovviamente la speranza non manca e l’idea di sgambettare i rigatini e magari umiliarmi sarebbe bellissimo anche se realisticamente improbabile con i giocatori senza palle che abbiamo!…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Nick - 2 anni fa

    È stata una grande beffa maggiormente per colpa nostra, non avendo chiuso la partita in anticipo come è avvenuto l’anno prima dopo il gol di Peres. Speriamo bene questa volta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy