Torino-Juventus, Bonucci: “Per fortuna che c’è il derby”

Torino-Juventus, Bonucci: “Per fortuna che c’è il derby”

Verso il match / Il centrale bianconero al ritorno dalla Germania: “Siamo usciti ancora più forti”

Maxi Lppez, tra i migliori nel Derby della Mole pagelle

Non è una Juve abbattuta: questo i messaggio che esce forte e chiaro dalle parole di Leonardo Bonucci, centrale difensivo bianconero ai microfoni di Sky Sport. Nonostante il risultato, l’ex Bari si è detto orgoglioso della prestazione dei suoi: “Abbiamo dimostrato la personalità di una grande squadra in casa del Bayern, facendo passi avanti sul piano della consapevolezza, della qualità e della personalità. Poi chiaro che la partita la decide un pallone, il calcio va così”.

Juve abbattuta, quindi? Tutt’altro: “Da questo schiaffo ne usciamo ancora più forti, consapevoli dei nostri progressi e con tutta l’intenzione di ributtarci a capofitto in campionato e in Coppa Italia”. La testa, dunque, va subito alla prossima sfida, non una qualunque. Si gioca il derby: “Dobbiamo concentrarci immediatamente per domenica. Giocheremo una partita molto importante: per fortuna arriva una partita così importante, dopo la Champions. E’ l’occasione per focalizzarci subito sul campionato: poi penseremo anche alla finale di Coppa Italia da giocare a Roma (contro il Milan, ndr)“.

“Derby da affrontare con la solita fame, anzi ancora di più: siamo nel momento più importante. Dobbiamo tirare fuori l’orgoglio di chi vuole diventare vincente. Immobile? Al Torino si sente a casa, questo gli fa bene. E’ più libero di testa rispetto a Siviglia. E’ un attaccante completo, vorrà dimostrarlo domenica. Non dovremo concedergli la profondità, merita il nostro rispetto e la nostra attenzione domenica. Speriamo che Conte lo porti all’Europeo, è importantissimo per la Nazionale italiana”.

Infine, una battuta su un risultato che potrebbe non portare punti, ma certo consegnerebbe al compagno Buffon grande gloria: il record di imbattibilità di Buffon, lontano 180 secondi dal primato di Rossi: “Ci penseremo eccome: traguardo importante per il miglior portiere della storia”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy