Torino-Juventus: come all’andata, bianconeri senza Chiellini

Torino-Juventus: come all’andata, bianconeri senza Chiellini

Focus On / Un reparto arretrato quasi perfetto per la squadra di Allegri, che non subisce gol da ben 10 partite

Chiellini, Derby, Juventus-Torino

Se Gianluigi Buffon è ad un passo dal firmare il record di imbattibilità tra i pali (gli mancano 4 minuti giocati) è anche e soprattutto merito dei giocatori che sono davanti a lui, in difesa. Infatti, il reparto arretrato della Juventus, per quanto ad inizio anno subisse un numero di gol abbastanza elevato, ora è di netto migliorato, essendo anche arrivato a mantenere la porta inviolata per 10 partite consecutive. Questo dato evidenzia la grande supremazia dei bianconeri di Allegri in difesa, nonostante ci siano state delle defezioni nell’organico, che hanno costretto l’ex allenatore del Milan a fare delle modifiche al suo modulo.

SENZA CHIELLINI – Un giocatore importante che non è più stato disponibile è Giorgio Chiellini, uno dei veterani della maglia bianconera, che stava attraversando un buon momento di forma, salvo poi fermarsi. L’assenza del difensore non è però una novità per il Torino, che ha affrontato la Juventus all’andata senza Chiellini: in quella partita Allegri dovette fare anche delle scelte in corsa, come ad esempio il cambio di Khedira con Cuadrado dopo una decina di minuti. Perciò Ventura dovrebbe essere preparato ad affrontare la squadra bianconera, alla quale manca una pedina importante.

quagliarella rugani
Daniele Rugani, pronto a scendere in campo con la maglia della Juve dal primo minuto.

NUOVI VOLTI – Sempre a causa dell’assenza di Chiellini, è spuntato un nome di un giocatore che l’anno scorso fece molto bene sotto i dettami di Sarri, vale a dire Daniele Rugani: nell’ultimo match giocato dalla Juventus contro il Sassuolo, infatti, il giovane ragazzo è stato schierato titolare, mostrando ancora qualche segno di ingenuità (dovuto probabilmente all’età), ma di buone prospettive. Dato che non dovrebbe giocare in Champions League oggi, è possibile ipotizzare una sua presenza dal primo minuto.

Infine bisogna aggiungere che il reparto arretrato dei bianconeri dispone anche di due giocatori a livello nazionale, che saranno particolarmente difficili da affrontare per la coppia d’attacco granata: Barzagli e Bonucci sono in piena forma, ma questa sera dovranno giocare una partita molto importante in Europa, e perciò potrebbero risentire (loro come gli altri) della stanchezza. Questo può essere un punto a favore del Toro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy