Torino-Juventus: da Pulici a Darmian, i più forti battiti del cuore granata

Torino-Juventus: da Pulici a Darmian, i più forti battiti del cuore granata

Fotoracconto / Un viaggio tra gli incontri più significativi e ricchi di emozioni del Derby della Mole

1 Commento

POKER PER GIGI

Meroni e Combin

Il 22 ottobre 1967, ad una settimana esatta dal tragico incidente che coinvolse Gigi Meroni, va in scena il primo Derby stagionale. In memoria della Farfalla Granata un elicottero sparge fiori sul terreno di gioco nel rispettoso silenzio di entrambe le tifoserie, poi la parola passa al campo: il Torino trionfa per 4-0 e ben tre reti, tra cui quella che apre le marcature dopo soli tre minuti, sono messe a segno da Nestor Combin, grande amico di Meroni che insiste per scendere in campo nonostante l’attacco febbrile di cui era stato vittima pochi giorni prima. Quello 0-4 rimane il miglior risultato ottenuto dal Torino in un derby dal “Dopo Superga”

JUVENTUS – TORINO 0-4 (0-2)
Juventus
: Colombo, Gori, Leoncini, Bercellino, Sarti, Salvadore, Simoni, Del Sol, Zigoni, Sacco, Menichelli. A disposizione Fioravanti. All.: Heriberto Herrera.
Torino: Vieri, Poletti, Fossati, Puia, Trebbi, Agroppi, Carelli, Ferrini, Combin, Moschino, Facchin. A disposizione Sattolo. All.: Fabbri.
Arbitro: Francescon di Padova.
Reti: Combin 3′, 7′, 60′, Carelli 67′

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. enri151 - 1 anno fa

    Io credo in un solo PAOLO PULICI !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy