Derby della Mole / Torino-Juventus, le ultime dai campi

Derby della Mole / Torino-Juventus, le ultime dai campi

Torino-Juventus, le ultime dai campi/ Per i granata stabilito il nuovo record d’incasso

Due ore circa al fischio d’inizio del Derby della Mole e per Ventura e Allegri è tempo degli ultimissimi dubbi su quali formazioni mandare in campo questo pomeriggio allo stadio Olimpico.

In casa granata la prima bella notizia è quella relativa al nuovo record di incasso stabilito dalla società, che batte quello precedente risalente alla partita con l’Inter. Un segno emblematico di quanto il pubblico granata senta questa partita e di quanto sarà pieno di tifosi lo stadio Olimpico questo pomeriggio. Per quanto riguarda la formazione l’ultimo ballottaggio in atto è quello tra Benassi e Vives a centrocampo, con l’ex interista che un po’ a sorpresa potrebbe venire preferito dal mister ed essere così schierato titolare dal primo minuto insieme a Gazzi ed El Kaddouri, questi ultimi sicuri invece del posto. Negli altri reparti tutto confermato, con Maksimovic, Glik e Moretti trio di difesa, Bruno Peres e Darmian sugli esterni e la coppia d’attacco formata da Maxi Lopez e Quagliarella.

In casa bianconera invece potrebbero esserci dei notevoli stravolgimenti per Allegri rispetto alla vigilia, con il tecnico juventino che potrebbe mescolare (e parecchio) le carte. La Juventus infatti potrebbe schierarsi con la difesa a quattro, con sia Barzagli che Chiellini in panchina. A questo punto i centrali sarebbero Ogbonna, il grande ex, e Bonucci, con Lichtsteiner e Padoin che scalerebbero sugli esterni. In mezzo al campo insieme ai previsti Pirlo e Vidal ci sarebbe Sturaro con Pereyra che si sposterebbe a questo punto nel ruolo di trequartista. In attacco possibile sorpresa con Matri al posto di Tevez insieme a Morata. Insomma una rivoluzione: solo con le formazioni ufficiali sapremo se veramente la Juventus cambierà pelle proprio prima del derby.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy