Torino, la cresta di Belotti mira la Lupa

Torino, la cresta di Belotti mira la Lupa

Focus On / L’attaccante ex Palermo, dopo un avvio segnato dall’infortunio in nazionale, punterà nuovamente a conquistare la vetta della classifica marcatori

L’andamento del Torino in campionato è quasi analogo a quello di Belotti: quando il Gallo è mancato, i granata non hanno sfoggiato delle prestazioni da Oscar. Quando il match di ieri sembrava del tutto anestetizzato, l’entrata in campo dell’attaccante ex Palermo ha completamente riacceso quella scintilla capace di far esplodere un’intera tifoseria, complice di ciò soprattutto il palo preso nella seconda metà di gioco, costato ben due punti alla squadra guidata da Sinisa Mihajlovic.

Sacrificio, forza e volontà, tutte caratteristiche che Belotti personifica in pieno, dimostrando di essere l’attaccante ideale per qualsiasi top club della penisola. Il reparto granata, in sua assenza, ha affrontato una netta crisi: il capocannoniere della squadra, al momento, è lui e i suoi gol, quasi sempre, non sono mai banali, bensì molto pesanti e validi per portare a casa i tre punti. Dopo il periodo nero, dunque, il Gallo proverà a diventare nuovamente protagonista con la maglia granata già da domenica prossima, in vista della sfida contro la Roma di Spalletti, la quale sta affrontando un periodo di forma strabiliante, anche grazie all’ausilio del suo reparto offensivo molto fertile: da Salah, a Dzeko e infine un altro “Gallo” Stephan El Shaarawy. L’attaccante di Calcinate  però punterà nuovamente i pali giallorossi, al fine di riportare il suo nome in cima alla lista dei bomber della penisola. La Roma aspetta, ma il Gallo ha cominciato già a cantare e presto alzerà la cresta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy