Torino, la pausa sta per giungere al termine: comincia il rush finale

Torino, la pausa sta per giungere al termine: comincia il rush finale

Focus On / L’interruzione del campionato per gli impegni della Nazionale è quasi finita, e la squadra di Ventura tornerà al lavoro per il prossimo match contro l’Inter

Glik-Manolas

Il campionato di Serie A ritornerà questo fine fine settimana, ma prima ci sarà l’ultimo impegno della Nazionale, che affronterà la Germania a Monaco di Baviera. Dopodiché il Torino potrà avere di nuovo la formazione al completo, con i ritorni di Acquah, Benassi, Silva, Martinez, Glik e Maksimovic, impegnati con le rispettive squadre: il calendario dei granata non sarà affatto semplice, come abbiamo visto, ma la squadra di Ventura potrà ancora dire la propria in questa parte finale della stagione: comincerà, dunque, il Rush Finale.

PAUSA RIGENERANTE (?) – A dirlo sarà solo il campo, perché dipende dall’approccio dei giocatori alle ultime partite: gli uomini chiamati in Nazionale potrebbero tornare a Torino con una carica e convinzioni diverse da quelle che avevano prima di partire, quando il morale era davvero sotto i tacchi, a causa della controversa e brutta sconfitta contro i cugini della Juventus nella stracittadina. Da ragazzi come il capitano Kamil Glik possono arrivare una ventata di aria nuova e tanta voglia di mettersi in gioco: il centrale granata dovrebbe tornare a prendere le redini della squadra come lo scorso anno, in cui riuscì ad essere anche incisivo in attacco, con 9 gol sommando tutte le competizioni (Campionato, Coppa Italia ed Europa League).

pausa
Il Torino avrà bisogno dei gol di Belotti, capocannoniere granata

GRANDE FATICA – I granata si troveranno davanti a mille ostacoli, forse a quelli più pericolosi di tutto l’anno, dato che la posizione in classifica non è più così sicura (infatti il Torino è a soltanto +5 dalla zona retrocessione): ma, anche per questo, il Toro deve essere più forte delle difficoltà, ed andare a San Siro per mettere in campo una partita dignitosa e, magari, racimolare qualche punto (come lo scorso anno…). La stagione è quasi in dirittura d’arrivo, e serve la remata, il colpo di reni finale per scampare quei pericoli che riporterebbero l’oblio sull’orizzonte granata: adesso la parola al campo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy