Torino-Lazio, ecco chi ha segnato di più ai granata: Mauri pericolo numero uno

Torino-Lazio, ecco chi ha segnato di più ai granata: Mauri pericolo numero uno

Verso Torino-Lazio/ Il capitano biancoceleste ha segnato ben 4 volte ai granata in carriera. Degli altri elementi in rosa, in gol contro il Toro solo Candreva (2), Klose e Biglia (1)

Tra Torino e Lazio lunedì sera andrà in scena un’altra pagina di un libro, quello del calcio, che ha visto più volte le due compagini affrontarsi. Essendo entrambe due storiche squadre della nostra Serie A, i precedenti sono molti, così come tanti sono i gol segnati e subiti. Nella rosa attuale della Lazio, ci sono due giocatori che hanno nel Toro una vittima prediletta, dal momento che gli hanno segnato più di una volta. Stiamo parlando di Mauri e Candreva, il primo sicuramente della partita, il secondo (per fortuna dei granata) squalificato. La difesa granata dovrà dunque fare attenzione al giocatore più rappresentativo tra gli avversari.

MAURI E IL TORO – Il capitano biancoceleste, nella sua lunga carriera, ha infatti segnato ai granata ben quattro volte. Il primo gol al Toro, nel 2006, in un netto 0-4 (reti anche di Rocchi e doppietta di Oddo). La seconda marcatura arriva nel gennaio 2009, in una partita di Coppa Italia dove i granata si devono arrendere ancora una volta ai capitolini: 3-1 il risultato finale. Ancora, nell’ottobre 2012 con Ventura in panchina Lazio-Torino finisce 1-1, a segno il capitano Mauri su assist di Candreva (gol granata di Glik). Infine, il pazzesco 3-3 dello scorso anno a Roma: anche lì, un suo gol per in favore dei laziali.

GLI ALTRI MARCATORI – Fortuna, si diceva, che Candreva non sarà della partita. Non solo perché è un giocatore di classe indiscussa e trascinatore della Lazio, ma anche perché ha più volte segnato al Toro pure lui. L’ultima, proprio nella partita dello scorso anno appena citata: doppietta e gol al 94′ che permette ai capitolini di acciuffare il pareggio. Infine, tra gli uomini di Pioli da tenere sotto osservazione, i due marcatori dell’andata Biglia e Klose, fermi entrambi a quota uno. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy