Torino-Lazio, i precedenti: in casa bilancio favorevole, speranze riposte nel talismano Glik

Torino-Lazio, i precedenti: in casa bilancio favorevole, speranze riposte nel talismano Glik

I precedenti/ Gli uomini di Ventura in casa sono in vantaggio negli scontri contro i laziali: 27 vittorie su 59. Un gol del capitano consegnò i tre punti al Toro nella sfida della scorso anno

 

Torino e Lazio tornano ad affrontarsi un girone dopo, con una situazione sostanzialmente capovolta. I granata, dal canto loro, nonostante le ultime due sconfitte contro Udinese e Zenit, stanno attraversando un buon periodo di forma, con prestazioni convincenti. Rispetto all’andata, infatti, gli uomini di Ventura hanno scalato le gerarchie del campionato e si trovano ora a sei punti dal sesto posto. I biancocelesti, nel frattempo, sembrano non fermarsi più: dopo l’ultima roboante vittoria contro la Fiorentina, sono ora appaiati al terzo posto in compagnia del Napoli e sognano in grande.

I PRECEDENTI – Le due squadre si sono incontrate più volte nel corso della loro storia. I precedenti a Torino sommano un totale di 59 incontri disputati, con un netto bilancio positivo per i padroni di casa granata: 27 vittorie, 21 pareggi e solo 11 sconfitte. L’ultimo match all’Olimpico tra le due compagini risale alla 15esima giornata della scorsa stagione, quando il Toro vinse grazie ad un gol di capitan Glik, che mise in rete da due passi. La Lazio è, tra l’altro una delle vittime predilette per il difensore granata. Le vittorie più larghe, in casa, contro i capitolini sono avvenute con quattro gol di scarto. L’ultima, nell’ 83′, per 4-0 con doppietta di Hernandez, gol di Dossena e Schachner.

LE STATISTICHE – Il Toro, davanti al suo pubblico, ha conquistato 21 punti dei 36 messi in cassaforte. I capitolini, invece, dieci lunghezze più avanti rispetto ai granata, fuori casa hanno conquistato 19 punti (sesto miglior risultato fuori casa). In totale, i gol visti nella storia dei precedenti Torino-Lazio sono 156, 92 dei padroni di casa e 64 degli ospiti. Il capocannoniere del Toro è Quagliarella, dieci gol in stagione, per i laziali è invece Klose, 8 reti.

Domenica sarà una sfida complicata, gli uomini di Ventura dovranno mettere tra parentesi l’esperienza russa e concentrarsi, prima del ritorno, esclusivamente sulla Lazio, in grandissima salute. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy