Torino-Lazio, le ultime dai campi: granata in emergenza tra infortuni ed Europa League

Torino-Lazio, le ultime dai campi: granata in emergenza tra infortuni ed Europa League

Ultime dai campi / Vives e Gazzi assenti a centrocampo, potrebbe esserci spazio per Amauri in attacco

Commenta per primo!

In una Torino sferzata da due giorni dalla pioggia, come testimoniano i teloni stesi sul campo dell’Olimpico, mancano ormai meno di due ore al fischio d’inizio di Torino-Lazio, sfida molto attesa da entrambe le parti e decisiva per la classifica e le ambizioni europee delle formazioni di Ventura e Pioli. Il Toro deve rialzarsi dopo le sconfitte di Udine e San Pietroburgo, e cercare di acquisire fiducia anche in vista della difficilissima partita di ritorno di Europa League di giovedì sera. La Lazio viene da quattro vittorie consecutive e da cinque nelle sette partite del girone di ritorno e facendo risultato a Torino si troverebbe al terzo posto da sola, con possibile ‘vista’ sulla seconda piazza dei cugini romanisti.

Per quanto riguarda le formazioni che scenderanno in campo questa sera Ventura si trova in grande emergenza con Vives infortunato e Gazzi out per un affaticamento muscolare; e c’è anche da tenere in considerazione la partita di giovedì sera. Prevista quindi una formazione dalle scelte quasi obbligate: in difesa capitan Glik dovrebbe restare fuori, al suo posto in campo Jansson insieme a Moretti e a Bovo, favorito su Maksimovic che dovrebbe riposare in previsione dello Zenit. A centrocampo la situazione si complica ancora di più: sugli esterni ci dovrebbero essere i ‘titolarissimi’ Darmian e Bruno Peres, ma in mezzo spazio a Basha con Benassi ed El Kaddouri, che ci pare avvantaggiato rispetto a Farnerud. In attacco infine occhio alle sorprese: perché se i favoriti sono Martinez e Maxi Lopez, dal primo minuto al fianco del venezuelano potrebbe addirittura partire Amauri se Ventura decidesse di tenere a riposo l’argentino oltre a Quagliarella.

La Lazio deve fare a meno di Candreva, assenza pesante, ma per il resto la formazione che Pioli schiererà  questa sera all’Olimpico di Torino è di ottimo livello e punta a conquistare il terzo posto solitario dopo il clamoroso ko del Napoli di ieri a Verona. Pioli si affiderà a Marchetti tra i pali con Basta, De Vrij, Mauricio e Radu in difesa. A centrocampo tanta qualità con Cataldi, Biglia e Parolo e un super attaccato con Klose, Mauri e il temutissimo Felipe Anderson che ha fatto impazzire la Fiorentina sette giorni fa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy