Torino-Lazio: nella scorsa stagione un pari colmo di rimpianti

Torino-Lazio: nella scorsa stagione un pari colmo di rimpianti

Il ricordo / Riviviamo la partita della scorsa stagione quando andarono a segno Belotti e Biglia

Commenta per primo!

Domenica il Torino di Mihajlovic, dovrà affrontare una sfida molto difficile, contro un avversario molto forte e ben organizzato come la Lazio. La scorsa stagione, questa gara venne disputata nel mese di Marzo; la squadra di Ventura venne fermata sul risultato di 1-1 dai biancocelesti all’epoca allenato da Stefano Pioli. I granata arrivarono a questa sfida in un momento non molto positivo, infatti nelle ultime gare avevano prima pareggiato in casa contro il Carpi e poi perso a Milano con il Milan e la partita contro i biancocelesti avrebbe potuto rappresentare il punto di svolta di una stagione non molto esaltante, ma così non fu.

LA PARTITA – Il tecnico Giampiero Ventura schierò la sua squadra con il consueto 3-5-2. Per difendere i pali della porta granata venne scelto Daniele Padelli, davanti a lui la linea difensiva fu composta da Maksimovic, Glik e Moretti, a centrocampo vennero scelti Acquah, Vives e Benassi con Bruno Peres e Molinaro sulle fasce. Mentre a guidare l’attacco del Torino furono Belotti e Immobile. Invece Stefano Pioli dispose i suoi uomini in campo con il 4-3-1-2: in porta giocò Marchetti, davanti a lui linea difensiva a 4 composta da Konko, Bisevac, Hoedt e Lulic. In mezzo al campo vennero scelti Cataldi, Biglia e Parolo, mentre in attacco agirono Klose e Djordjevic con Felipe Anderson a supporto nel ruolo di trequartista. Questa gara si mise subito bene per il Torino che passò in vantaggio grazie a una rete di Andrea Belotti realizzata nei primi minuti di gara, ma i granata subirono nel finale il pareggio firmato da Biglia su calcio di rigore; massima punizione assegnata per un fallo di Molinaro ai danni di Keita, nel primo tempo invece fu il Torino a fallire un calcio di rigore con Ciro Immobile (qui il live della gara). Il migliore in campo di quel match fu uno scatenato Andrea Belotti che segnò il gol dell’illusorio vantaggio (le pagelle), ma questo non bastò al Torino per vincere la gara e la stagione granata non ebbe mai il tanto sperato momento di svolta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy