Torino-Lazio, Zappacosta si carica: sarà un test difensivo probante

Torino-Lazio, Zappacosta si carica: sarà un test difensivo probante

Focus on / Il terzino sarà chiamato a vigilare su Keita, uno dei più in forma in casa biancoceleste: l’obiettivo è continuare a fare bene per ridefinire la gerarchia sulla destra

3 commenti

Davide Zappacosta sta trovando quella continuità che mai – da quando è approdato al Torino nell’estate 2015 – aveva trovato in granata: l’infortunio di De Silvestri, infatti – ancora parzialmente out nell’allenamento odierno – spiana per la terza volta consecutiva la strada dell’ex Atalanta, che sarà dunque nuovamente schierato titolare anche contro la Lazio, dopo le belle prestazioni contro Fiorentina e Palermo.

La sfida di domenica sarà particolarmente probante per il numero 7 granata: il terzino, infatti, se la dovrà vedere con Keita Balde, probabilmente impiegato a sinistra nel 4-3-3 di Simone Inzaghi. L’attaccante classe ’95 è tra gli uomini più in forma nel roster biancoceleste, e la sua tecnica potrebbe mettere in seria difficoltà le maglie della retroguardia di Mihajlovic. A Zappacosta, dunque, l’arduo compito di contenere il più possibile la verve del giovane senegalese, che ama svariare su tutto il fronte offensivo, ma che trova i colpi migliori partendo da sinistra, per poi rientrare sul destro e calciare in porta servendosi della sua indiscutibile qualità tecnica. Ovviamente, Zappacosta non potrà fare tutto da solo: ancora una volta, decisivi saranno i ripiegamenti degli esterni d’attacco, in particolare – su quella fascia – di Iago Falque, che per altro ha già dimostrato grande spirito di sacrificio nelle partite precedenti.

Terza chance di fila per Zappacosta: il terzino vuole approfittare dell’infortunio di De Silvestri per scalare le gerarchie e convincere Mihajlovic a puntare su di lui anche quando l’ex Samp tornerà disponibile. E moltissimo – se non tutto – passa dalla prestazione contro la Lazio, una prova del 9 da non sbagliare.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. FVCG'59 - 2 mesi fa

    Siccome sta facendo bene, il giovane Zappacosta merita la riconferma e di giocare: glielo si deve per quello che dà in campo e perché deve poter dimostrare tutto il suo potenziale e valore.
    Vai ragazzo! Siamo tutti con te.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bertu62 - 2 mesi fa

    Zappacosta ha l’ennesima opportunità proprio perché De Silvestri è ancora infortunato…Barreca ha l’ennesima opportunità proprio perché Molinaro è fuori…Boye ha avuto le opportunità perché Liajic era fuori per infortunio…. Insomma, mettetela come volete, ma con “questi” rincalzi….che bel giocare!!!
    Insomma, Zappa l’anno scorso era chiuso da Peres, quest’anno “forse” da LOLLO… dico forse, perché Zappa quest’anno ha tutto dalla sua, età compresa!! L’unica cosa che deve fare DIMOSTRARE di potercela fare!! Sinisa lo ha già dimostrato, in molte occasioni….se meriti, giochi!!!
    FORZA ZAPPA!!!
    ANNULLA KEITA!!!
    CE LA PUOI FARE!!!
    CE LA DEVI FARE!!!
    FVCG!!
    SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. torino0405 - 2 mesi fa

    Forza Zappa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy