Torino: le palle inattive tornano di moda. L’Inter lo sa…

Torino: le palle inattive tornano di moda. L’Inter lo sa…

Approfondimento / Ventura pronto a ritrovare la sua vecchia arma: il gol su calcio piazzato che manca dalla gara con la Fiorentina

1 Commento
Maxi Lopez Inter Torino

Torino-Inter, una partita che entrambe le squadre hanno bisogno – per motivi diversi – di vincere, con i padroni di casa granata che, dopo la cocente sconfitta all’ultimo secondo nel derby, non vogliono perdere altri punti preziosi. Per battere i nerazzurri, servirà sfruttare al meglio i calci piazzati: un’arma ancora poco utilizzata quest’anno, ma che la scorsa stagione aveva fatto un’enorme differenza, contribuendo in modo sostanziale alla classifica finale granata.

Inter
Moretti, suo l’ultimo gol su palla inattiva del Torino

CORNER FONDAMENTALI – Kamil Glik, l’uomo capace di mettere a segno 7 reti nella scorsa Serie A, consacratosi difensore goleador d’Europa, quest’anno non è ancora riuscito a trovare la via del gol, nonostante provi la conclusione in media almeno una volta a partita. Durante il Derby, però, solamente un super intervento di Gigi Buffon ha evitato il gol al polacco, che contro l?inter proverà ad interrompere il digiuno. L’unica rete su corner, invece, è stata segnata da Emiliano Moretti, non proprio un habituè del gol: il difensore granata ha concluso  con una splendida voleè l’angolo battuto da Baselli contro la Fiorentina, diventando il primo e finora unico giocatore del Toro a segnare sugli sviluppi diretti di un calcio da fermo.

PIÚ CATTIVERIA – Già, perché al netto del numero 23 granata, nessun altro è riuscito a fare male direttamente da calcio piazzato (rigore di Maxi Lopez con il Carpi escluso) in questo campionato tra i ragazzi di Ventura. Alcuni gol – è vero – sono nati sugli sviluppi “indiretti” di una punizione – come quello di Bovo contro la Juve – oppure di un corner, come Quagliarella contro la Sampdoria o l’eurogol di Zappacosta contro il Genoa. Si tratta di azioni diverse tra di loro, ma che comunque non possono essere iscritte all’elenco dei gol nati e creati da palla inattiva.

Contro i nerazzurri, dunque, Giampiero Ventura punterà molto anche su questo, nonostante la difesa ordinata da Roberto Mancini si sia dimostrata tra le più solide di questa Serie A: colpire tra le maglie nerazzurre anche e soprattutto su palla inattiva, come accaduto lo scorso anno a San Siro, quando Moretti infilò Handanovic al 90’ facendo esplodere la gioia granata. I tifosi all’Olimpico, domenica, si attendono il medesimo epilogo.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ikhnos - 1 anno fa

    Con L’Inter esiste un certo feeling nel fare punti e spero che anche questa volta magari Glik o Maselli…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy