Torino, Leandro Castan: quella voglia matta di ripartire, ancora una volta

Torino, Leandro Castan: quella voglia matta di ripartire, ancora una volta

Figurine / Il 5 novembre del 1986 il difensore nasceva a Jaú. Oggi, dopo tante vicissitudini, vuole tornare ai livelli migliori, e anche superarli

3 commenti

Compie oggi 30 anni Lenadro Castan, difensore del Torino arrivato in estate dalla Roma con la formula del prestito. Una scommessa quella della società granata, che ha puntato sul giocatore nonostante i due anni di quasi-inattività a seguito dell’asportazione di un cavernoma al cervello. I medici sostenevano che sarebbe potuto tornare ai livelli di prima, quando con Benatia nella capitale formava una delle coppie difensive migliori d’Europa, ma nessuno ci aveva creduto fino in fondo, fino al Torino.

E il difensore non ha mai perso occasione di ringraziare la società granata per avere finalmente scelto di giocarsi le proprie fiches su di lui. L’intento è quello di ripagare la società con prestazioni all’altezza, e con il tempo queste stanno arrivando. Oggi, al rientro dopo uno stop per una altro problema fisico, Castan ha ancora la voglia di puntare il più in alto possibile – come prima o anche meglio. E questa, a 30 anni, è la notizia migliore.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. FVCG'59 - 4 settimane fa

    AUGURI: la vita comincia a 30anni… e tu ne hai ancora tanta da vivere per dimostrare tutta la tua forza e volontà!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. csko69 - 4 settimane fa

    grande Leandro! oggi gol e feSteggiamento sotto la maratona!! SEMPRE FORZA TORO!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Orny62 - 4 settimane fa

    Buon compleanno, guerriero. Hai combattuto e vinto molte battaglie, soprattutto quella per la vita, contro il cavernoma. Mi auguro che tu possa continuare a giocare nel Toro fino al termine della tua carriera. Auguri granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy