Torino, l’importanza silenziosa di Maxi Lopez

Torino, l’importanza silenziosa di Maxi Lopez

Focus on / I movimenti del numero 11 mettono costantemente in difficoltà gli avversari, anche quando il pallone non arriva a lui…

Una partita titolare su tre, pochi tiri, ma tanta presenza in area di rigore. Di chi stiamo parlando? Di Maxi Lopez, ovviamente, l’arma silenziosa di questo primo Torino 2015/16. Non sono molti, infatti, i giocatori a riuscire ad essere così determinanti pur non concludendo in porta, ma l’argentino ha la capacità di attirare su di sé le attenzioni dei difensori avversari e di riuscire in questo modo a creare interessanti corridoi per gli altri compagni.

"El Galina" lotta con il difensore del Frosinone Diakitè
“El Galina” lotta con il difensore del Frosinone Diakitè

Questo perché i movimenti del numero 11 granata costituiscono qualcosa di unico all’interno del roster a disposizione di Ventura, e sono tanti i difensori ad andare in difiicoltà quando Maxi è in area di rigore. Prendiamo il gol di Baselli, ad esempio: Quagliarella tira, e il numero 16 mette dentro il tap-in sulla corta respinta di Rafael. Cosa centra “El Galina”? L’attaccante ex Chievo non partecipa direttamente all’azione del gol, è vero, ma di fatto permette a Baselli di segnare: Maxi, infatti, si trova dentro l’area di rigore nel momento in cui Quagliarella scocca il tiro, ed entrambi i difensori scaligeri presenti nei sedici metri seguono il numero 11, che con un movimento da punta vera attacca lo spazio davanti a sè. Ciò permette al centrocampista ex Atalanta di trovarsi tutto solo sulla respinta, ed insaccare. Un contributo silenzioso ed importante , dunque, quello di Maxi, che non si vede solo in occasione del gol, ma in tutte le sortite offensive dei granata, anche in quelle dove il numero 11 non entra direttamente nell’azione.

Alonso della Fiorentina cade a terra dopo un contrasto con Maxi Lopez
Alonso della Fiorentina cade a terra dopo un contrasto con Maxi Lopez

Anche in Fiorentina-Torino, il suo ingresso in campo aveva dato non pochi grattacapi alla già su di giri difesa viola, ma contro il Verona il suo innesto ha sensibilmente spostato l’inerzia del match. Un attaccante importante, di cui il Torino avrà ancora tanto bisogno: Maxi Lopez, ancora a secco in questo campionato, è pronto per regalare altre gioie – magari “dirette” – ai propri tifosi. E domenica c’è la Sampdoria…

18 commenti

18 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gireggio - 2 anni fa

    Domenica Quagliarella con Maxi titolari poi se si va in vantaggio,con la Samp costretta ad attaccare si potrebbe pensare a uno tra Belotti e Marinez.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …leggete bene sotto chi parla di TORO…e chi si collega solo per insultare offendere spalare merda…leggete bene sotto…e capirete tante cose…mi sa troppe…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

      e chi si collega solo per rompere i coglioni, tipo te…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …mi sa che uno che è saltato sul carro è già saltato fuori…li riconosci subito…sono fantastici…sembra quasi che i risultati del TORO gli diano fastidio…poi naturalmente alla prima sconfitta torneranno arzilli come prima…in compenso mai una parola sul TORO…sempre e solo spalatedimerda…leggete bene sotto…tutto regolare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cecio - 2 anni fa

      Ma non ti annoi mai da solo a ripetere sempre le stesse cose?
      Cambia disco, prova a mettere della fantasia o anche solo del raziocinio in quello che scrivi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

      Ma vai a dar via il culo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

      idiota sei tu che provochi e cerchi continuamente la polemica con queste cazzate di ovini spalamerde
      e carri dei vincitori,io il TORO lo sostenuto, lo sosterrò e lo sosterrei anche se pres diventasse
      Ferrero o Ghirardi, tu al contrario un giorno che non ci sarà più Cairo te ne fregherai del TORO,
      perchè tifi la persona non la squadra ed inoltre penso che oltre che essere un genuflesso sei anche
      un masochista che gode ad essere offeso, perchè se tu fossi stato normale l’avresti finita da un pezzo
      dato che nessuno quest’anno sta parlando male dell’operato di Cairo, falla finita ti stai coprendo
      di ridicolo con questo continuo rivangare e tornare su contestazioni sopite e passate.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Papa Urbano I - 2 anni fa

    @redazione…mi fate la media punti da quando è arrivato Maxi…tralasciano le vittorie in coppa che erano anche quelle tanta roba sua…mi sa che il TORO abbia una media da champions…nel girone di ritorno penso abbia fatto meglio del Toro solo la alazio e i gobbi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …0 euro…se penso a tutti gli spalamerda che lo insultavano quando è arrivato a Torino c’è veramente da morire dalle risate…e adesso magari sono i primi a osannarlo…tutti sul carro…tutto regolare…questa è stata la + GRANDE operazione di CAIRO-PETRACHI-VENTURA…ha letteralmente cambiato il campionato del TORO…a 0 euro…tanta roba…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

      Montaci tu sul carro….. ma quello funebre!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …questo è il giocatore chiave del TORO…la tecnica-potenza di Maxi in serie A ce l hanno in pochi…forse nessuno…il suo problema è solo la testa altrimenti questo avrebbe fatto sicuramente un altra carriera…una volta che ha messo giù la palla non ce nè per nessuno…e come mette giù la palla lui la mettono giù in pochi…risultato…giocatore devastante…anche da fermo…se poi solo Ventura riesce a fargli buttare giù 5 o 6 kg allora diventerebbe anche imprendibile…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Puliciclone - 2 anni fa

    Ventura deve far entrare in quella zucca di Maxi che alla sua età non può ogni volta che va in vacanza, ridursi in quello stato. Con il passare degli anni non si recupera più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

    Secondo me è giusta l’analisi di Leo: Ventura lo sta utilizzando parzialmente perché è ancora sovrappeso e non credo riuscirebbe a mantenere i 90inuti. Contro la Samp lo proverei titolare per poi magari sostituirlo con Belotti, ovviamente se l’andamento del match lo consentirà.
    L’importante sarà non regalare minuti agli avversari come troppo spesso sta succedendo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxmurd - 2 anni fa

      X me va benissimo così, primo tempo Quaglia Belotti poi entra Maxi.
      Daniele io non ho più letto i vari Lovir Oslon Rossi… ma che fine han fatto? :#

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Leo - 2 anni fa

        ci sono, ho letto loro post su altri articoli, un saluto a te da parte mia ed a Lovir, Oslon, Rossi…Fa piacere ritrovarsi qui. Ed un ringraziamento alla redazione per il puntuale lavoro di analisi e informazione.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Leo - 2 anni fa

    Anzitutto…ciao a tutti! Beh MAXI per me è insostituibile, è come avere un carro armato in squadra: se avanza non lo fermano neanche con le mazze da baseball, riesce a creare spazi (come giustamente rileva Lorenzo Bonansea nell’articolo), fa da sponda nelle triangolazioni, occupa i difensori avversari che sanno di non doverlo mollare…il problema è che mi sembra ancora un po’ in sovrappeso…temo che non riesca ancora a tenere il ritmo partita per intero. Per essere rapidi sottoporta bisogna aumentare l’agilità e lo scatto breve che, forse, ancora un po mancano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ToroShakty - 2 anni fa

      concordo Maxy deve partire titolare solo con lui riusciamo a tenere alta la squadra e intercettare i palloni lanciati da Padelli

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Puliciclone - 2 anni fa

        He! He! Sarà perché Pacelli rinvia alla c.di c. e bisogna essere molto grandi per arrivarci!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy