Torino-Livorno

Torino-Livorno

Ha salutato il pubblico come se fosse l’ultima volta, ma il bomber della salvezza Roberto Muzzi spera sia solo un arrivederci alla prossima stagione.

Muzzi, cosa prova oggi ?
Una gioia enorme. Questa squadra ha meritato di rimanere in serie A giocandosela fino all’ultimo e ce l’abbiamo fatta con una giornata di anticipo.

A chi dedica…

Ha salutato il pubblico come se fosse l’ultima volta, ma il bomber della salvezza Roberto Muzzi spera sia solo un arrivederci alla prossima stagione.

Muzzi, cosa prova oggi ?
Una gioia enorme. Questa squadra ha meritato di rimanere in serie A giocandosela fino all’ultimo e ce l’abbiamo fatta con una giornata di anticipo.

A chi dedica la salvezza ?
A mia figlia che dovrebbe nascere giovedì e che chiamerò Ginevra e poi alla mia famiglia e ai miei figli.

Sperava di segnare oggi ?
Non avevo fatto nessuna scommessa, ma a me importa aver segnato il gol salvezza con la Roma.

Una rete decisiva ai fini della salvezza, si aspetta un riconoscimento dal presidente, visto che aveva già segnato il gol della promozione con il Mantova ?
Lui mi ha già ringraziato molto di persona a Roma. Questo per me conta molto di più di tutto.

Si aspetta un riconoscimento tangibile sotto forma di nuovo contratto?
Accetterò serenamente le decisioni della società perché rispetto il Presidente. Io ho fatto il mio dovere.

Il suo giro di campo sembrava un saluto definitivo
Al momento è così. Per questo ho voluto salutare gente splendida che mi ha fatto sentire uno di loro. Poi spero che sia solo un arrivederci.

Soprattutto dopo una stagione in cui non ha mai smesso di essere un tifoso in campo…
Mi sento il Toro addosso e ho cercato di incarnare al meglio i valori di questa maglia fino all’ultimo.

Adesso la passerella di San Siro…
Speriamo soprattutto di dare spettacolo e di divertirci dopo una stagione logorante e ricca di stress.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy