Torino-Livorno

Torino-Livorno

Il Livorno allenato da Fernando Orsi ha ripreso ieri a Tirrenia gli allenamenti in vista dell’ultima trasferta stagionale di Torino. I labronici appaiati ai granata in classifica a quota 39 preparano una gara che si preannuncia equilibrata e tirata, vista l’importanza della posta in palio.
Dopo le dichiarazioni di domenica sera espresse dal Presidente…

Commenta per primo!

Il Livorno allenato da Fernando Orsi ha ripreso ieri a Tirrenia gli allenamenti in vista dell’ultima trasferta stagionale di Torino. I labronici appaiati ai granata in classifica a quota 39 preparano una gara che si preannuncia equilibrata e tirata, vista l’importanza della posta in palio.
Dopo le dichiarazioni di domenica sera espresse dal Presidente Spinelli e dal capitano e discusso ex Cristiano Lucarelli prontamente rispedite al mittente da De Biasi, in merito alla vittoria del Toro a Roma, si presenta per i granata la ghiotta opportunità di zittire coi fatti le illazioni più o meno velate provenienti dalla Toscana.

Tra le fila livornesi saranno con tutta probabilità in campo quattro ex- Toro ed un torinese di nascita (Pasquale). Si tratta di Grandoni e Galante in difesa, di Cristiano Lucarelli in avanti e soprattutto di Stefano Fiore sulla trequarti. Il centrocampista calabrese, come sa bene il popolo granata, è giunto a Livorno a Gennaio dopo una prima parte di stagione torinese piuttosto deludente.
Orsi avrà a disposizione praticamente tutti gli effettivi ad eccezione del portiere Marco Amelia, reduce dall’operazione al menisco. Lucarelli ieri si è allenato a parte a causa di un infortunio al polpaccio destro che tuttavia non dovrebbe pregiudicarne la presenza in campo domenica.
Giovedì pomeriggio gli amaranto saranno impegnati in un amichevole con il Cuoiocappiano (squadra di C2) per testare il proprio stato di forma.

Per quanto riguarda la probabile formazione che verrà schierata contro i granata sembra che il modulo utilizzato contro la Samp la scorsa settimana possa essere confermato. Si tratta di un 3-5-1-1, improntato sulla solidità della difesa e della mediana, a protezione della porta che sarà difesa da Manitta.
In difesa dovrebbero agire Grandoni sul centro destra, Simone Pavan al centro e Galante sul centro sinistra. Le fasce saranno presidiate dal livornese doc Balleri e da Giovanni Pasquale, originario di Venaria.
In mezzo al campo Passoni fungerà da regista assistito ai fianchi dal dinamismo di Morrone e dagli inserimenti di Filippini (match winner con la Samp). Fiore sarà l’elemento di raccordo tra il centrocampo e la punta, quel Cristiano Lucarelli alla ricerca del centesimo gol in carriera con la maglia amaranto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy